19 dicembre 2012

Ruggero, lavori underwater

I lavori lungo viale delle Orchidee a Ruggero di Sellia Marina

In genere è nei mesi invernali che si lavora per vivere più piacevolmente d’estate. Succede in tutti i paesi del mondo. Anche a Ruggero di Sellia Marina. E così, alcuni privati cittadini si stanno adoperando per risolvere il problema dell’allagamento durante la stagione delle piogge. Scavano per farla defluire lungo via delle Orchidee. Destinazione lungomare, a ridosso della spiaggia. All’inizio avevano pensato alla pineta. A quel bene demaniale del chissà chi è. Tanto che la lite tra il Comune e il presunto proprietario si è impreziosita nel tempo di connotazioni kafkiane. Ancora lunga la strada della condivisione. Solcato un pozzo proprio in mezzo a quello che un tempo era un campo da calcio, ecco fuoriuscire l’acqua anche da lì. La legge di gravità non ammette ignoranza. E quindi, adesso, non sanno più dove mandarla, a chi, e come. Però, i lavori continuano. Meglio il più possibile lontano da casa propria. Verso gli spazi comuni. Pubblici. Il tutto è meno della parte singola. Questo il codice culturale che vige a Sellia Marina.
Molte le lamentele dei residenti all’indirizzo dell’Amministrazione comunale. Che pare abbia anche autorizzato i lavori. Pare perché non vi sono cartelli informativi, ma a detta del responsabile sì. Proseguono senza soluzione di continuità, dunque. E quasi certamente la faranno disperdere, l’acqua, lungo il tracciato stradale che funge da lungomare, già attenzionato da altri in passato. Tanto che nei mesi invernali, anche se non piove, è sempre allagato. I tombini parlano chiaro. Fin troppo.
A Ruggero il bene comune si legge al plurale, ma si scrive in prima persona.

Un tombino del lungomare di Ruggero 

16 commenti:

Anonimo ha detto...

ma il nuovo assessore all'urbanistica è stato messo a conoscenza di cosa accade in una giornata di pioggia? sono anni che quando piove saltano i tombini e si allaga tutto.

Anonimo ha detto...

Caro dott. Grimaldi certi lavori non si capisce come si possano autorizzare, Pensate, questo signore cha ha costruto abusivamente tre piani oltre al seminterrato su un terreno di circa 500mq ora con tanto di autorizzazione costruisce nientemeno con pozzetti a perdere una condotta lungo una strada pubblica. Questa condotta dovrebbe servire a eliminare l'acqua del seminterrato di questi signore La condotta dopo finita passerà al comune ? La manutenzione sarà al carico del Conune? e quindi della collettività? se, invece non sarà così , questo signore pagherà al comune l'occupazione del suolo pubblico, visto che in tutta via delle Orchidee saranno installate una decina di pozzetti a perdere cosa penso non possibile ed acettabile . ROBBA DA PROCURA DELLA REPUBBLICA !!!!!!!!

Anonimo ha detto...

....E gia costui è lo stesso che avendo edificato tutto il terreno a disposizione è riuscito a farsi fare un parcheggio pubblico a sua completa disposizione a discapito di una piazzetta per i ragazzi.

Anonimo ha detto...

QUINDI TUTTI POSSONO CHIEDERE L'AUTORIZZAZIONE A FARE UN POZZO DI SCARICO DELLE ACQUE BIANCHE ? SULLA STRADA PUBBLICA?

Anonimo ha detto...

Ma l'associazione Insieme per Ruggero, cosa fa, d'inverno dorme ?

Anonimo ha detto...

I tombini saltano perchè un sacco di persone hanno incanalato le acque bianche dei loro giardini all'interno della condotta dell fognatura per cui questa non può reggere l'afflusso enorme di acqua piovana. MA chi controlla ?

Anonimo ha detto...

Se sono lavori in regola serve il cartello, così saprete chi ha autorizzato i lavori al Comune.
Gli altri residenti possono tranquillamente chiamare i vigili urbani, che sono tenuti a venire a verificare anche che tipo di lavori si stanno effettuanto e se sono quelli eventualmente autorizzati.
Non si tratta di denunciare nessuno, solo segnalare e pretendere che chi deve controllare faccia il suo dovere.

Anonimo ha detto...

se si può leggere di quanto accade è perché non si dorme ne ci si nasconde
francesco di lieto

Anonimo ha detto...

Dott. Di lieto il risultato? mi sembra che tutto continua....

Anonimo ha detto...

mi domando, se questa autorizzazione i signori del comunde di Sellia marina l'avrebbero concessa nella zona del Sagapò ... non sia mai! A Ruggero......chi se ne frega !!!!

Anonimo ha detto...

bellissimo l Natale di Sellia Marina, senza luminarie ma con in più un milione di euro circa di debiti fuori bilancio e tanta spazzatura per le strade !
La Amelio Company si sta dimostrando un'amministrazione ricca di sorprese, chissà cosa inventeranno per capodanno adesso.
Trepidante attesa

Anonimo ha detto...

le luminarie?????
siamo pini di immondizia a stai a pensare alle luminarie

Anonimo ha detto...

ci avete riempiti di debiti e di spazzatura !
Complimenti vivissimi ad Amelio&Placida and Company.

forse, potreste usare il trattore da centomila euro per portare la spazzatura nei paesi vicimi.
Almeno sapremmo perchè l'avete comprato un aggeggio simile.
Amelio e Placida, come voi due nessuno mai

Anonimo ha detto...

oramai la gente considera quest amministrazione fallita ed incapace .
Oltre che alla gente comune anche i rappresentanti delle varie attività si scagliano contro gli attuali amministratori .

Basti vedere come le attività hanno allestito la piazza con i propri soldi in periodi di crisi , AL CONTRARIO DEGLI AMMINISTRATORI CHE SI SONO INCASSATI GLI STIPENDI...LORO LAVORANO PER NOI .

Riporto dei commenti pubblici fatti su Facebook che ci fanno capire il "pensiero"selliese :

"""COLPI DI RIVOLTELLE AL
BABYLON NIGHT PUB
Anche in un piccolo paese come Sellia Marina ci si puo divertire seriamente! Mi hanno criticato e stra criticato, xo grazie al CLUB EVENTI siamo riusciti a farvi divertire tutti a soli 3€!PAGATE l'entrate nei locali dei paesi limitrofi con il SORRISO,rischiando la vita e la patente, mettendo almeno 10 € di benza,avete anche pagato 2 euro x votare quei politici corrotti che hanno messo l'italia in ginocchio,ma quando si tratta di fare qualcosa x divertirsi a Sellia Marina,siamo tutti piu STRONZI!Ringrazio tutti tutti tutti!



A. R. In effetti è vero ormai sono anni che nel periodo invernale ed estivo il babylon ci riserva serate miste con musica e vari intrattenimenti molto meglio di un amministrazione comunale fallita....vai Babylon!!! Vai Sergio!!! ""

Questi e altri commenti li potete leggere da voi .
Questo vi fà capire lo STATO SOCIALE della nostra piccola comunità.

Anonimo ha detto...

il sindaco Amelio ringraza pubblicamente Walter Abramo per l'operato miracoloso sulla spazzatura, tenendo a ribadire di essere il sindaco del paese più popoloso della costa ionica.
Ma se proprio sellia marina è uno dei paesi che più hanno creato questo problema dell'immondizia per le strade !!!
Pensate, il paese più popoloso della costa che dopo 7 anni e mezzo a guida sempre dello stesso sindaco si trova ancora all'anno zero in quanto a differenziata !!!
E poi, la spazzatura è stata tolta solo dai cassonetti del centro, basta scendere sulla SS 106 (altezza supermercato az) e vedere montagne di immondizia, così come nelle zone perifieriche o in quelle marine.
VERGOGNA, AVETE PRODOTTO SOLO DEBITI E SPAZZATURA...

Anonimo ha detto...

Va bene, Abramo il Miracoloso lo avete omaggiato con tanto di comunicato ufficiale. Adesso, la togliete la spazzatura in fermentazione dalle strade, che è qualcosa di indescrivibile per la puzza o dobbiamo aspettare che scoppi qualche epidemia, caro sindaco Amelio ??

COPYRIGHT

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.