2 maggio 2013

Il depuratore di Botricello? Una discarica


È arrivata la stagione estiva. Finalmente! Sole a picco sul mare e sull’arenile. Gente in costume che si accinge a tuffarsi. I più temerari si buttano pure. E come nelle migliori previsioni anche i nodi sono arrivati, puntuali, al pettine. Come te l’aspettavi, e non solo. A Botricello, per esempio, la realtà supera la più fervida fantasia. Il depuratore è diventato una discarica.
Materassi e rifiuti di ogni tipologia sostano accanto alle vasche dei fanghi. Saranno spuntati dai tubi delle pompe? Qualcuno avrà compiuto l’impresa impossibile di spingerli nel water fino a giungere a destinazione? O forse i soliti ignoti li avranno depositati all’interno? E come, se l’impianto è recitato? Sono aperte le scommesse.
E poi la buca, la famigerata buca della vergogna del fiume Arango che raccoglie gli scarichi del depuratore nel tentativo estremo di filtrare e decantare… qualcosa, è sempre lì. Se la porterà via il prossimo acquazzone. Qualche metro più avanti. Nel mare, un tempo dal sapore di sale.

3 commenti:

eg ha detto...

ULTIM'ORA:
Nel corso della giornata di oggi, venerdì 3 maggio 2013, neanche 24 ore dopo dalla pubblicazione del video, il Comune avvierà le operazioni di raccolta e smaltimento dei rifiuti giacenti all'interno dell'impianto di depurazione.

annamaria ha detto...

grazie per quello che fai, grazie al tuo impegno e serietà dei tuoi articoli, capisco che a qualcuno dai fastidio ma sono in minoranza.

arialiberacalabrese ha detto...

grandissimo grazie per quello che fai se vieni al villaggio Costa del Turchese firma anche tu! ti abbraccio Arianna Lamanna

COPYRIGHT

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.