20 febbraio 2014

I lidi di Sellia Marina toccano Ferro



Wanda Ferro chiede e la Capitaneria di Porto risponde. 
Il 6 febbraio scorso, preoccupata per i danni subiti dal mal tempo nel comprensorio da lei presieduto (già presidente della Provincia di Catanzaro, attualmente è commissario straordinario. ndb) ha lanciato un appello alla Regione Calabria. Seriamente provata per l’economia del territorio ha preso carta e penna e ha scritto: “La recente ondata di maltempo che si è abbattuta in particolare nel territorio della provincia di Catanzaro ha causato gravi danni anche ai tanti stabilimenti balneari delle nostre coste.” Motivi sufficienti per chiedere l’aiuto dell’Ente regionale: “Per questo chiediamo alla Regione Calabria di stanziare le risorse necessarie, anche attraverso fondi del Governo che dovrà riconoscere lo stato di calamità naturale, per il recupero degli stabilimenti e il ripristino delle attrezzature e degli impianti danneggiati.” Il rischio è grave: “Lasciare in ginocchio gli imprenditori balneari, già provati dalla generale situazione di crisi, con gravi ripercussioni sull’economia di territori che vivono soprattutto di turismo”. La Regione, impegnata a capire la bontà della richiesta di cinque anni di carcere in capo al suo governatore per il caso Fallara, non è stata tempestiva a rispondere. Tempestiva è stata, invece, la Capitaneria di Porto di Crotone che, esattamente il giorno dopo, è andata a verificare le condizioni dei lidi del versante ionico della provincia di Catanzaro. E si è piombata su Sellia Marina, il paese con la costa più estesa. I danni per il maltempo, li hanno costatati, così evidenti! Ma a colpire, principalmente, la loro attenzione è stata la licenza. Quasi tutti abusivi, cioè non hanno rimosso le strutture durante il periodo invernale, del mal tempo e cose simili. Ben quattordici, per un totale di 21.500 metri quadrati. In pratica, tutto il litorale. 
E dire che Wanda Ferro lo aveva detto: senza l’aiutino regionale “si rischia, altrimenti, mentre si avvicina la stagione estiva, di lasciare in ginocchio gli imprenditori locali.” Infatti, ora sono a terra. Placidamente sdraiati.

60 commenti:

m.c ha detto...

chi la fa l'aspetta ,mi viene in mente il mare, quel mare in tempesta che scopre quel che l'uomo ha nascosto è in tanti non vedevano o si giravano dall'altra parte.

Anonimo ha detto...

Prima dei proprietari dei lidi, dovrebbero finire in galera i sindaci, non solo quello di sellia m.na, e appresso i vigili urbani, la forestale e la stessa capitaneria che pattuglia il litorale. Questa è una nazione allo sbando, di conseguenza vengono partoriti dei "mostri" come la Ferro e Scopelliti, la figlia putativa dell'ex presidente decespugliatorista-parcofolo che non riesce a gestirsi la forfora dei suoi capelli e quello del modello Reggio.

Anonimo ha detto...

Finalmente , si vede una qualche luce ! li devono smantellare tutti ! LA SPIAGGIA NON È VOSTRA ! Adesso vediamo cosa inventerà il CAPO DEI VIGILI DI SELLIA MARINA ! Basta vedere quelli che hanno fatto i titolari del BLUE CAFÉ e ASSO DEI FIORI , ruspe , scavi. Etc etc ! Il tutto sotto gli occhi attenti dei vigili e carabinieri !
vi ricordo che 5 anni fa qlc ha smontato , mentre per voi solo qualche multa .......una notizia fra poco si vota è chi vi ha difeso fino ad adesso , nn può fare nulla !

Anonimo ha detto...

dove si possono vedere i nomi dei proprietari dei lidi? sull'albo pretorio del comune ci sono solo 4 nomi, ma tutte quelle costruzioni di casette all'interno della pineta a che punto stanno ? costruite senza autorizzazioni , quindi abusive , fra non molto ci saranno le votazioni per il nuovo sindaco e amministrazione , ci sarà il cambiamento? verranno visitate e fatte demolire le costruzioni abusive, o faranno anche loro finta di niente.

Anonimo ha detto...

solo il peter pan ha subito quello che ha subito mentre agli altri hanno fatto finta di non vedere, volevate l'amianto? non dovete andare lontano nel lungomare lo troverete,come vedrete le costruzioni vicino la spiaggia e dentro la pineta, a quanti metri dal mare bisogna costruire.

Anonimo ha detto...

Ops è vero ! Solo 4 ordinanze di demolizione . Gli altri 10 ? Dove sono ? Adesso vediamo se alcuni esponenti del movimento 5 stelle di Sellia marina vigileranno su questa situazione , visto che secondo loro "staranno con il fiato sul collo alle amministrazioni ""
Avete una licenza stagionale .... SI !! Ed ogni 30 settembre dovete smontare

elvira sanniti ha detto...

sellia maria è bellissima. Io vengo ogni anno e le vacanze che passo li sono rilassanti. Vengono volentieri anche le mie figlie adolescenti, che ogni volta che andiamo via ci lasciano il cuore.Ma guardo come assenza di rispetto tutte quelle costruzioni, civili abitazioni, poste lungo la pista, all'interno della pineta, con tanto di catena e divieto di accesso. Io ci passo, ovviamente, in quanto cittadina italiana, che pago le tasse, quella pineta è anche mia, e sono sicura che non potrebbero nemmeno giuridicamente denunciarmi per violazione di domicilio, perchè sono proprietaria anche io essendo demanio e/ patrimonio pubblico e sono loro gli abusivi. Un discorso a parte i lidi che andrebbero rimossi, proprio per evitare che venissero danneggiati dal mare durante le inevitabili mareggiate. Credo che se anche le case abusive venissero danneggiate, anche i proprietari di queste avrebbero la faccia tosta di chiedere ristoro allo stato. Almeno i lidi danno lavoro e fanno divertire i turisti!!E' vero che il comune non fa il suo dovere, si tocca con mano l'impunità perchè ognuno sa di poter fare quello che vuole: dal far scorazzare i cani liberi senza guinzaglio, con annesso padrone maleducato, che disturbano i bagnanti, a case e lidi abusivi. La civiltà forse non è di questo mondo. Un Turista fai da te

Anonimo ha detto...

Cioè nn solo aprite quando volete, fate pagare le cose il doppio di una normale località turistica , nn solo chiudete a fine agosto accorciando drasticamente la stagione turistica ma, vi permettete il lusso di rimanere sulla spiaggia in Modo abusivo senza pagare neanche le tasse!
Ma i Vigili di Sellia marina a cosa servono ???

Anonimo ha detto...

Siamo fiduciosi verso il responsabile dell'ufficio tecnico! Speriamo chieda la documentazione fotografica dell'avvenuto smontaggio dei lidi !
Speriamo i vigili facciano il loro dovere.
Speriamo nn presentino le solite DIA DI SMONTAGGIO E RIMONTAGGIO( senza includere le relative foto ).
Speriamo che gli operatori turistici decidano di pagare le varie tasse a loro carico , visto che sn svariati anni che nn le pagano.
Speriamo

Anonimo ha detto...

Caro Anonimo, perchè solo da Anonimo hai il coraggio di parlare e giudicare,se i lidi smontano o no vorrei proprio capire cosa ti entra a te, forse parli in nome della legalità? ma proprio tu..., sei sicuro di essere stato sempre legale? forse faresti bene ad aprire l'armadio e controllare che tutti gli schelitri siano al loro posto.Giusto per dare alcune delucidazioni a chi butta benzina sul fuoco....., io da imprenditore e proprietario di uno dei lidi, ti posso dire che sono pentito fino all'ultimo sudore e sacrificio che ho dovuto affrontare per creare questa attività turistica, che nel tempo mi ha portato solo spiacevolezze, delusioni e perdita di soldi, visto la quasi totale assenza di servizi correlati, illuminazione,strade, vigilanza sulla sicurezza, inadeguati interventi di pulizia straordinaria delle spiagge,scarso afflusso turistico ecc.ecc.ecc.giusto per indicarne qualcuna.Se durante il periodo estivo avete un posto dove andare al cesso, dove correre in caso di pronto soccorso,dove chiedere un bicchiere d'acqua, uno posto sulla spiaggia pulito e dotato di assistente bagnanti,un posto dove rilassarsi magari ascoltando un pò di musica ecc.ecc. e proprio grazie a questi pazzi ma appassionati del proprio lavoro dei proprietari dei lidi, che , nonostante tutto, si impegnano a dare servizi e a farvi vivere una estate discreta. Ma forse hai ragione, sellia marina starebbe meglio senza questi lidi, immagina puoi.......Volevo anche risponderti in merito alle tue allusioni politiche, faresti bene a capire quali sono le problematiche serie che portano gli imprenditori e non a suicidarsi,ad esempio, la mancanza di lavoro, aziende che non c'è la fanno ad andare avanti perchè super tartassate, ecc.ecc.piuttosto che a puntualizzare controlli su persone in questo caso gestori di lidi,che nel loro piccolo creano posti di lavoro e portano con il loro indotto, soldi ai pubblici uffici ma anche ad imprenditori locali che hanno attività sul territorio, prendi da esempio : fruttivendoli , pescherie , macellerie , alimentari ecc.ecc. perche è li che vanno a fare la spesa i lidi per la loro attività. Ma di sicuro tutto questo a te non interessa, il tuo interessamento e solo come fare a mettere in ginocchio ed in cattiva luce attivita che già soffrono per la situazione economica attuale e rischiano di chiudere per sempre. Segui un mio consiglio prima di scrivere, rifleletti ma sopratutto pensa.

Anonimo ha detto...

a me, in nome della legalità entrerebbero sicuramente più soldi, perchè voi pagareste tasse maggiori restando coi lidi montati tutto l'anno.
Quindi, come vedi, è interesse di tutta la collettività che voi gestori di lidi rispettiate le regole.

Anonimo ha detto...

No no! Ti danno un permesso dal 1/6 al 30/9 ,paghi le tasse per quei tre mesi , dopodiché smonti il locale (COME FANNO A CATANZARO LIDO)!
Nn è giusto vedere ruspe che scavano fosse per proteggere il tuo locale !
Non è giusto vedere cemento , muraglioni e coibentato sulla spiaggia!
Non è giusto che 5 anni fa due locali hanno dovuto chiudere ed uno smontare !
Se nn VI CONVIENE NON MONTATE !SI VEDE CHE I SOLDI LI FATE se rimanete nonostante tutto !
Viva la legalità

Anonimo ha detto...

E' chiaro che parli da incompetente in materia e che non sai come stanno le cose,non sai che tanti hanno fatto richiesta per l'annualità che solo da poco e possibile chiedere,visto che prima il comune di Sellia non aveva un piano spiaggia, non sai che siamo tutti disponibili a pagare in più di tasse piuttosto che buttare soldi inutili per lo smontaggio. Ma non starò qui a spiegati tutto, piuttosto ti rispondo in nome di quella legalità che tanto ti riempi la bocca ma poco la mente,
cos'è la legalità oggi? un popolo governato da pregiudicati e da persone che ogni giorno rubano milioni di euro al popolo senza che vanno in galera? oppure un uomo che per ridurre le spese e mantenere la sua attività si fa aiutare dalla moglie (non assicurata) ed in cambio riceve 2000 euro di multa e poi si suicida? cos'è la legalità, tanti cittadini che pagano la Tares e poi si vedono le loro case sommerse di spazzatura perchè lo stato non è capace di adottare un piano serio di riciclo dei rifiuti ?
cos'è la legalità la tanta gente disoccupata perchè le aziende non possono assumere per la forte pressione fiscale con una infinità di tasse da pagare ? si proprio quelle tasse a cui ti riferisci.
Ma credimi,se qualche lido e rimasto sulla spiaggia non è perchè non vuole pagare le tasse, ma perchè il montaggio e smontaggio ha un costo che probabilmente la maggior parte degli operatori a seguito di questa gravosa crisi, non ha potuto affrontare. Allora che facciamo li condanniamo a morte perchè nonostante tutta la buona volontà non c'è la fanno? oppure li aiutiamo a superare questo momento e li indirizziamo a mettersi in regola? A te la scelta, ma fai bene attenzione che le scelte che oggi facciamo tutti , domani saranno le nostre regole.

Anonimo ha detto...

sarà anche vero che noi siamo degli incompetenti, ma per favore non metterla sul piagnisteo, ci sarà un motivo se siete stati pizzicati col dito nella marmellata, non trovare la scusa che non li avete smontati per questa crisi e non avevate i soldi, i lidi non li avete mai smontati e quelli che dovevano controllare dove erano ? una curiosità mi puoi dire quale sarebbero i lidi che sono stati smontati? si parla di un numero ben preciso n. 14,nessuno vi condanna a morte come nessuno è venuto a farvi i conti in tasca su quanto guadagnate e i prezzi che applicate e che prezzi.

Anonimo ha detto...

caro carmine condivido tutto quello che dici e in più ti dico che ti dovevo ascoltare quando mi dicevi di lasciare stare ,di non fare questo passo ,io no testardo come un mulo e innamorato di questo lavoro sono andato avanti,e ora ne pago le conseguenze,non sanno che solo io dò lavoro a 10 persone (TUTTE ASSUNTE) oltre a pagare tares,oneri comunali in genere,che ho tutta la documentazione a posto per poter tenere il lido montato tutto l'anno ,ma aspetto pareri,che sò già essere favorevoli ma non tutti arrivati a destinazione(al comune),anche la capitaneria di porto ha risposto positivamente,ma che ci vuoi fare la gente dice quello che sente senza indagare sulla realtà.Di una cosa sono sicuro se tornassi indietro ME NE FOTTEREI DEL LOCALE AL MARE,mi farei le ferie d'agosto insieme alle mie bimbe e a mia moglie sulla spiaggia a prendere il sole invece di far pagare il mio lavoro anche alle mie piccole bimbe ,perchè io e mia moglie per loro d'estate quasi non ci siamo,

Anonimo ha detto...

Carissimo anonimo o anonimi, stai facendo delle accuse pesanti, se sei sicuro di quello che affermi, allora metti una firma con nome e cognome su questi commenti, denuncia quello che secondo te è ingiusto e prenditi la responsabilità delle tue azioni,altrimenti sei solo un fantasma a cui piace giocare con i problemi degli altri e secondo le tue insinuazioni, non dichiarandoti saresti peggio di chi accusi.I gestori dei lidi si sono già presi le loro responsabilità e ne risponderanno direttamente senza nascondersi da nessuno.Se poi non te la senti, allora cerca almeno di essere coerente con te stesso e taci.

Anonimo ha detto...

Sono sempre e solo 4 le ordinanze di smontaggio. E le altre 10 che fine hanno fatto?

Anonimo ha detto...

rispondo volentieri al commento(Carissimo anonimo o anonimi, 25 febbraio 2014 18:48
Anonimo ha detto...metti una firma con nome e cognome su questi commenti, se i gestori dei lidi si sono prese le loro responsabilità cosa vuol dire? chi ha occupato abusivamente il suolo demaniale marittimo pur sapendo che si dovevano ripristinare lo stato dei luoghi ? quindi sapevate che era stagionale,sapevate che l'uso era previsto dal 1 giugno al 30 settembre, chi ha commesso i reati di cui sopra? ho scritto delle fesserie , quali lidi sono stati smontati se si parla di ben 14? ci sono 4 ordinanze di smontaggio e le altre 10 ? sappi che io sto scrivendo quello che leggo sono molto coerente , sto rispondendo a uno che vuole che gli altri si firmano con nome e cognome e lui rimane anonimo, questa come la chiami o la definisci? una curiosità nei lidi dove avevate i bagni dove scaricavano?c'erano delle fosse settiche o esisteva la rete fognaria.

Anonimo ha detto...

In pratica sembrerebbe , che quelli sbagliati siamo noi che leggiamo una notizia e la commentiamo .
Lo scorso hanno avete presentato una DIA DI SMONTAGGIO .... Ma realmente lo avete fatto ?? Chi ha avallato questa azione dovrebbe essere inquisito .
Voi pensate che il comune vi ha aiutato ma, in realtà ha solo rimandato il problema .
Ed eccoci ad oggi , che la capitaneria di Porto scrive , ed il RESPONSABILE DELL'UFFICIO TECNICO PRENDE PROVVEDIMENTI !!
È inutile che la mettete sulla paternale , alcuni degli operatori della nostra zona , grazie al
Lavoro estivo si possono godere 9 mesi di ferie !
Visto che il guodagno c'è , una parte del vostro sudato e meritato lavoro, utilizzatelo per smontare !
Avete una licenza trimestrale, lo sapete , è inutile che ogni anno ve n'è uscite con stà storia !
Il
Mare è di tutti !

Anonimo ha detto...

Mi tigliete una curiosità che non c'entra nulla coi lidi?
L'addetto stampa del Comune di Sellia Marina (che gestisce anche un profilo facebook), chi lo paga, visto che il comune è sull'orlo del dissesto?
Com'è avvenuta la nomina e per quali motivi si è sentita questa esigenza?
Possibile che per creare un altro stipendio inutile i soldi li hanno trovati e per abbassare le tasse e le aliquote no?

Anonimo ha detto...

Ottima osservazione !
In ogni caso le ordinanze pubblicate sono solo 4 , qualcuno , può svegliare il Messo Comunale ??
Per legge gli atti devono essere resi pubblici .... SI TRATTA DI TRASPARENZA !

Anonimo ha detto...

Approfitto di questo spazio , per dire che sn d'accordo con il Post del sign Pino Fontana , pubblicato su M5 stelle Sellia Marina!
È vero una volta sullla spiaggia c'era una diversità di vegetazione , nn indifferente (canneti, erbe spinose,gigli etc etc ), vegetazione che dovrebbe essere protetta e tutelata della legge ! UNA RISERVA MARINA SAREBBE PERFETTA .
Ma,scusatemi in questi anni i titolari delle diverse licenze stagionali di LIDI O STABILIMENTI BALNEARI .. Cosa hanno fatto per tutelarla... Oltre ad aver ampiamente ingrandito i propri locali ?!?per non parlare di quelli che con le RUSPE SPOSTANO SABBIA PER DIFENDERE LA PROPRIA STRUTTURA, il tutto caro Pino a discapito della ns amata spiaggia .
Per non parlare della solita impresa che la
Puliscie ogni anno con un trattore .
Buona giornata

Anonimo ha detto...

Scusate, ma solo a noi è stato notificato l'atto ??
Possibile che solo in 4 siamo senza autorizzazione annuale ?
Qualcuno potrebbe fornire informazioni attendibili, visto che al comune accettano solo le carte fatte da un avvocato ?!!

Anonimo ha detto...

io nn sn di sellia... ma di un paese vicino.. io vedo nel mio paese ke alle 11 d'estate c'è il coprifuoco.. invece a sellia grazie a questi persone nn corrette come le kiamate voi.. ce vita siete sulla bocca di tutti i paesi vicini.. ma io dico proprietari di lidi a sellia marina ma xk nn kiudete e ve ne venite ad aprire nei paesi vicini.. e lasciate a quelle persone vecchie dentro a kiudersi in casa alle 10di sera d'estate xk dopo nn ci sarà più nessuno... ma fatemi sto favore vediamo cosa diranno dopo.. anke se già lo so

Anonimo ha detto...

rispondo all'ultimo commento quello che dice di vedere vita a sellia marina e di chiudere i locali per aprirli nei paesi vicini (in quale paese dovrebbero aprire quando tu stesso dici che da te alle 11 di sera c'è il coprifuoco)tu puoi sempre scrivere in anonimato ma sempre di sellia marina sei, come anche chi ha commentato (Anonimo ha detto...
caro carmine condivido tutto quello che dici e in più ti dico che ti dovevo ascoltare quando mi dicevi di lasciare stare ,di non fare questo passo ,io no testardo come un mulo e innamorato di questo lavoro sono andato avanti,e ora ne pago le conseguenze,non sanno che solo io dò lavoro a 10 persone (TUTTE ASSUNTE) oltre a pagare tares,oneri comunali in genere,che ho tutta la documentazione a posto per poter tenere il lido montato tutto l'anno ,ma aspetto pareri,che sò già essere favorevoli ma non tutti arrivati a destinazione(al comune),anche la capitaneria di porto ha risposto positivamente,ma che ci vuoi fare la gente dice quello che sente senza indagare sulla realtà.Di una cosa sono sicuro se tornassi indietro ME NE FOTTEREI DEL LOCALE AL MARE,mi farei le ferie d'agosto insieme alle mie bimbe e a mia moglie sulla spiaggia a prendere il sole invece di far pagare il mio lavoro anche alle mie piccole bimbe ,perchè io e mia moglie per loro d'estate quasi non ci siamo,
25 febbraio 2014 18:44
---------------------------- ci potresti dire chi è Carmine? dove lo hai letto.

Anonimo ha detto...

Siamo in attesa di sapere come la nostra amministrazione deciderá di muoversi !
Si chiuderá un okkio solo per qlc oppure , verremo aiutati tutti??
Fateci capire , siamo tutti a carattere stagionale , come mai solo noi abbiamo ricevuto uesta cavolo di comunicazione??
Che sia beninteso ... Siamo tutti nella merda nn solo noi !
Nn pensate di fare i furbetti con i vs amici politici di turno .

Firmato : vi tengo d'okkio

Anonimo ha detto...

intelligente ,complimenti,ci voleva un genio per capire che sono di sellia ,ho scritto del lido,ho scritto che dovevo ascoltare gli altri,ho scritto delle bimbe piccole,comunque tu sai chi sono,dove abito,che faccio d'inverno,e sai anche potevo evitare di fare questo ,quindi se ti interessa cosi' tanto vieni che ti dimostro tutto ,senza problemi,ti aspetto

Anonimo ha detto...

dove ho visto carmine??? semplice lo stesso post è sul profilo di emilio ,ciao

Anonimo ha detto...

rimaniamo sempre in attesa di leggere i nomi degli altri 10,non credo che qualcuno voglia fare degli intrallazzi e non pubblicarli, la capitaneria e il prefetto ne sono a conoscenza,fuori i nomi

Anonimo ha detto...

Allora, questi altri dieci lidi sanzionati quali sono? Come mai sull'albo pretorio si trovano solo quattro ordinanze su quattordici?
curiosamente, il tanto apprezzato servizio di addetto stampa del Comune di sellia Marina, non riporta alcuna dichiarazione ufficiale da parte degli amministratori.
brutta grana tra le palle in tempo di campagna elettorale, vero?
attendiamo di conoscere i nomi di tutti e el determinazioni dell'amministrazione in merito alla vicenda.

OKKIO, NOI OSSERVIAMO

Anonimo ha detto...

Qlc sta giá smontando ! Il tarantula.
Un buon segno, forse c sara un po di legalita !

Anonimo ha detto...

Un po' di legalità come dice qualcuno, ma anche 13 ricorsi al TAR che al comune costeranno 3.000x 13=39.000 euro buttati al vento e non si verrà a capo di nulla!!!!

Anonimo ha detto...

Novità?
Sull'albo pretorio delle altre 10 ordinanze non c'è traccia.
Che cosa dice l'amministrazione comunale in merito al presunto abuso da parte dei proprietari dei lidi?
Li hanno autorizzati loro a rimanere o avevano accertato che a settembre i lidi erano stati smantellati e la situazione dei luoghi rispristinata?
No, perchè, che i lidi fossero sempre là, anche ad ottobre, novembre, dicembre, gennaio, ecc. lo vedevano tutti, quindi doveva per forza saperlo anche l'amministrazione comunale ed i suoi uffici, nonchè le autorità comunali preposte alla vigilanza ed al rispetto delle regole.

Quindi, ci domandiamo, se i gestori dei lidi sono rimasti là, possibile che fossero incoscienti di commettere un abuso?
Oppure non si tratta di abuso perchè erano stati debitamente autorizzati e questo spiegherebbe il mancato intevento dei vigili urbani e degli uffici comunali.
E' importante fare luce, perchè in caso i gestori facciano ricorso ed il Comune venga condannato, poi i soldi per gli avvocati li paghiamo noi selliesi.

Chi ha sbagliato in questa storia:
1) i gestori dei lidi?
2) uffici comunali e vigili urbani?
3) amministrazione comunale?
4) capitaneria di porto?

Anonimo ha detto...

e' chiaro che pagheremo noi selliesi , gli errori di un tecnico incompetente, che ricopre questa carica solo per uno scambio di favori. (al suo paese lavora il fratello del nostro caro Beppe Amelio) svegliati!!!!!
I gestori dei lidi hanno gia deciso di fare ricorso al tar e nessun giudice farà smontare delle strutture ad aprile che a maggio devono essere rimontate. Caro anononimo prepara la vasellina!

Anonimo ha detto...

Si attendono le DOVUTE rsposte da quanti hanno amministrato e pensano pure di ricandidarsi alla guida di Sellia Marina.
Cosa rispondete, egregi signori AMELIO, PLACIDA, MERCURIO, GALLELLA, RAGUSA, COSENTINO, TULELLI, GIANCOTTI?

Anonimo ha detto...

Nn pensate di essere sempre i furbetti del quartiere, che con qualche multa risolvono il problema , mettendole in quel posto a tutti!!
Io avrei qualche dubbio sul fatto che il giudice nn vi faccia smontare .. Siete recitivi !
Inoltre si tratta di giustizia sociale ,xche alcuni stanno smontando mentre gli altri no ?!?
Poi xche un responsabile di un ufficio si deve assumere personalmente delle responsabilità per causa del vostro comportamento scorretto !!?
Intanto cominciate a pagare avocati,multe e relative sanzioni che vi arriveranno , inoltre calcolate la possibilta che il ricorso vi venga bocciato, poi vedremo!

Anonimo ha detto...

AMELIO, PLACIDA, MERCURIO, GALLELLA, RAGUSA, COSENTINO, TULELLI, GIANCOTTI, novità?

Anonimo ha detto...

Ed ecco finalmente apparire le altre ordinanze di sgombero sull'albo pretorio comunale.
Chissà se hanno qualcosa da dire, in merito, AMELIO, PLACIDA, MERCURIO, GALLELLA, RAGUSA, COSENTINO, TULELLI, GIANCOTTI:
Li hanno autorizzati loro a rimanere o avevano accertato che a settembre i lidi erano stati smantellati e la situazione dei luoghi rispristinata?
No, perchè, che i lidi fossero sempre là, anche ad ottobre, novembre, dicembre, gennaio, ecc. lo vedevano tutti, quindi doveva per forza saperlo anche l'amministrazione comunale ed i suoi uffici, nonchè le autorità comunali preposte alla vigilanza ed al rispetto delle regole.

Quindi, ci domandiamo, se i gestori dei lidi sono rimasti là, possibile che fossero incoscienti di commettere un abuso?
Oppure non si tratta di abuso perchè erano stati debitamente autorizzati e questo spiegherebbe il mancato intevento dei vigili urbani e degli uffici comunali.
E' importante fare luce, perchè in caso i gestori facciano ricorso ed il Comune venga condannato, poi i soldi per gli avvocati li paghiamo noi selliesi.

Chi ha sbagliato in questa storia:
1) i gestori dei lidi?
2) uffici comunali e vigili urbani?
3) amministrazione comunale?
4) capitaneria di porto?

Anonimo ha detto...

Se c'è una cosa che mi dà fastidio e l'ipocrisia di chi condanna qualcuno e salva altri non meno colpevoli.Se proprio vogliamo dirla tutta allora che n'è dite di un lido in cemento con un ordine di demolizione da più di 20 anni e di un altro lido con il tetto di amianto pericolosissimo e velenosissimo....per altro fa pure da mangiare, per questi lidi dove è la capitaneria di porto, il comune, i vigili ecc ecc.? perchè non intervengono? cosa c'è sotto? la legge e uguale per tutti o solo per alcuni? forse una bella denuncia alla procura di Roma potrebbe rendere giustizia... chissà....VERGOGNA

Anonimo ha detto...

emilio perchè non dici che sopra il tetto del faro blu c'è amianto....forse perchè è amico del tuo amico granata???tanto lo so che non lo scriverai,però ......

Anonimo ha detto...

mi chiedo: cosa spinge un gruppo di politici locali a rinunciare alla loro candidatura per salire sul carro guidato da mauro-biamonte? accettano, l'imposizione di non mettere il proprio nome , evidentemente perche indegno di essere presentato alle elezioni, pur di vincere!cosa c è sotto....???

Anonimo ha detto...

Il lido faro blu , il tetto lo sta sostituendo , il tarantula ha smontato, il lido lo squalo ha smontato , adesso aspettiamo gli altri quando vi degnate a smontare !!
Oppure aspettate il vs politico di turno ?!?
Per nn parlare della lista MAURO /PLACIDA/COSENTINO/BIAMONTE !
Solo
Alcuni nomi sono CANDIDABILI : se volete venire da noi , voi nn vi potete candidare , dovete presentare nuovi nomi !
RIDICOLI

Anonimo ha detto...

la grana dei lidi vi è scoppiata proprio in mano a poche settimane dalle elezioni, vero?
RIBADIAMO:
Li hanno autorizzati loro a rimanere o avevano accertato che a settembre i lidi erano stati smantellati e la situazione dei luoghi rispristinata?
No, perchè, che i lidi fossero sempre là, anche ad ottobre, novembre, dicembre, gennaio, ecc. lo vedevano tutti, quindi doveva per forza saperlo anche l'amministrazione comunale ed i suoi uffici, nonchè le autorità comunali preposte alla vigilanza ed al rispetto delle regole.

Quindi, ci domandiamo, se i gestori dei lidi sono rimasti là, possibile che fossero incoscienti di commettere un abuso?
Oppure non si tratta di abuso perchè erano stati debitamente autorizzati e questo spiegherebbe il mancato intevento dei vigili urbani e degli uffici comunali.
E' importante fare luce, perchè in caso i gestori facciano ricorso ed il Comune venga condannato, poi i soldi per gli avvocati li paghiamo noi selliesi.

Chi ha sbagliato in questa storia:
1) i gestori dei lidi?
2) uffici comunali e vigili urbani?
3) amministrazione comunale?
4) capitaneria di porto?

COSENTINO, PLACIDA, MERCURIO, AMELIO, TULELLI, RAGUSA, GIANCOTTI, GALLELLA,
RISPONDETE A QUESTE DOMANDE, VISTO CHE AVETE AMMINISTRATO VOI NEGLI ULTIMI 5 ANNI.

POI SI PONGA QUALCHE DOMANDA CHI CON VOI SI VUOLE ALLEARE ADESSO.

Anonimo ha detto...

vorrei chiedere al sig. Grimaldi come mai nulla ha scritto sulle ordinanze di sgombero notificate agli operatori turistici di cropani e botricello. Paura????

Anonimo ha detto...

paladini della giustizia ,mi spiegate cosa vi entra se smontiamo o no ,è giusto che si paga la multa ,assolutissimamente,ma che cosa mi rappresenta smontare e il giorno dopo rimontare,la vostra non è voglia di giustizia ,ma è cattiveria allo stato puro,soprattutto tu ,giuseppe perchè lo so che sei tu anche se ti firmi anonimo,che fai l'amico e il dispiaciuto davanti e poi spari a zero alle spalle,spero che si risolva al più presto sta storia cosi' la finite di rompere ,e comunque gli ultimi fatti successi dimostrano che non è solo sellia ad avere questi problemi,

Anonimo ha detto...

Ed eccoci qui , era inevitabile che qualcuno nn regalasse la propria solidarietà ai gestori dei lidi!
Domanda : ma in questi 5 anni i cari consiglieri di minoranza cosa hanno fatto ?? Nn potevate agire in modo da realizzare il piano spiaggia ??
Inoltre i lidi dovevano smontare al 30 settembre ,cosa ne pensate dei vigili mangia soldi che al posto di verbalizzare fanno finta di niente !?
Inoltre se vi proiettate nei confronti dei gestori in questo modo, nn sposate sicuramente la legalità , lo sappiamo tutti che i nostri lidi nn HANNO MAI SMONTATO.

Anonimo ha detto...

Nessuno regala nulla.A parte la solidarieta' la risoluzione di questa problematica da parte di qualcuno sara' un ritorno di voti non indifferente. 14 famiglie coinvolte con relativi parenti, e anche per i proprietari di lidi non residenti, le persone che ci lavorano sono tutte di sellia marina (bagnini,pizzaioli, camerieri) centinaia di persone che saranno ben felici di dare il proprio voto a chi garantira' loro la sicurezza di un lavoro stagionale.

Anonimo ha detto...

Ecco Sellia marina , promettono soluzioni , con lo scambio del voto .
In modo naturale si smonta a settembre e si rimonta a partire dal 1' maggio ( cioe da oggi possono iniziare i lavori)
Le annualità nn le rilascieranno mai ! Realizzate locali SMONTABILI COME QUELLI DI CATANZARO LIDO , è inutile che chiedete compassione , gente prima di voi ha DOVUTO CHIUDERE, SMONTARE E RIMONTARE , quindi voi avete il c_ _o più grande ?

Anonimo ha detto...

Dunque, finora qualcuno si è arrischiato a aprlare di condono per i lidi.
Sono proprio curioso di vedere cosa succederà a settembre-ottobre 2014, con la nuova amministrazione. Legalizzazione? Sanatoria? Occhi chiusi?
Intanto, nessuno durante i comizi prende una posizione netta, SI o NO, nè propone soluzioni praticabili e realizzabili a breve.
Tutti dicono e non dicono. E meno male che il rilancio del Turismo è la prima preoccupazione, almeno a parole, durante i comizi.

Anonimo ha detto...

Solo una cosa : per piacere Sindaco Amelio pubblica i vari incarichi ricoperti da alcuni simpatizzanti della lista mauro, pubblica i lavori realizzati da alcuni aspiranti assessori della lista mauro . Così la smettono di dire che voi nn avete fatto nulla , che a loro NON AVETE DATO NULLA!! Si sn arricchiti ed adesso sputate nel piatto dove avete mangiato !

Anonimo ha detto...

Ditemi un po , neanche la festa di San Nicola fanno ! Si prenderanno i soldi per finire un oratorio ! Sellia ha bisogno della sua festa, la gente vuole divertirsi ,rilassarsi , in periodi di merda come questi bisogna dare dei momenti di svago! Oppure avete deciso di sperperare i soldi come lo scorso anno?! Per nn parlare dell'oratorio ,sempre le stesse persone , le stesse associazioni ! Se qlc volesse partecipare ?!? Almposto di fare politica perché nn fate i preti DELLA GENTE PER LA GENTE ?!?

Anonimo ha detto...

Alla fine della bagarre elettorale di Sellia Marina resta che dai palchi dei pubblici comizi siamo venutia sapere che:

1) la moglie di un candidato, normale diploma di scuola superiore, è stata assunta nella segreteria politica di un noto politico regionale alla modica somma di 32 mila euro/anno come "esperto", non ho capito bene di cosa. Complimenti, se aveste vinto c'avreste potuto rivelare il modo per battere la disoccupazione.

2) il figlio di un altro signore, impegnatissimo nella campagna elettorale ma non candidato, ha ottenuto un incarico di qualche migliaio di euro da parte dell'amministrazione selliese uscente, proprio poche settimane prima delle elezioni.
Nota di colore: il figlio di... vive e lavora ad oltre 600 km da sellia marina per circa 10 mesi su 12.
Si vede che mancavano analoghe competenze in loco.

Cazzu cazzu Cazzu...

Anonimo ha detto...

Da sottolineare che la Festa di San Nicola fara schifo peggio dello scorso anno : chiedono i soldi per un oratorio che sarà chiuso , per il quale si dovrà chiedere il permesso a Franco e Rosario. attenti Sellia marina che a questi soldi faranno una bella Magia!
NUOVO SINDACO A SELLIA MARINA : come farà adesso l'ass. Fulciniti con il suo locale a mare ?? lo smonterà ?!? Mentre ai candidati di Placida e Bertucci cosa darete !
Cara Sellia marina , mi dispiace dirvi che IL VECCHIO CLAN. HA VINTO DI NUOVO. , grazie a tutti voi che avete affidato il paese a queste persone !
Pensate solo a questo : anziché portare la tanta umiltà osannata , se vi incontrano VI PRENDONO IN GIRO .. W LA CHIESA, W IL MOV . APOSTOLICO

Anonimo ha detto...

A Sellia marina ha vinto Placida ed il suo movimento , sicuramente nn ha vinto il Sindaco Mauro , che a causa del suo scellerato patto si troverà tre Assessori designati da questo movimento ( quindi , o farà quello che gli dicono oppure la giunta SALTA).
Da sottolineare che per legge la giunta deve essere formata da 2 Ass di sesso Maschile + 2 Ass di sesso Femminile :a Sellia marina questo nn succederà a causa del nuovo patto fatto firmare di forza alla compagine Femminile , le quali firmeranno la rinuncia per l'assessorato che dopo sarà dato all'Arch. FALBO.

Daniele De Domenico ha detto...

caro anonimo chi scrive è Daniele De Domenico facente parte del Gruppo Oratorio San Nicola della Parrocchia SS Rosario di Sellia Marina,non voglio entrare nel merito di nessuna critica voglio soltanto dirti che da più di un anno l'Oratorio è aperto ai giovani e ragazzi di Sellia Marina, ti consiglio di contattare il gruppo FB "Oratorio San Nicola" dove potrai constatare, con i tuoi occhi ciò che facciamo, anzi ti invito a dedicare un pò del tuo tempo in questa bellissima iniziativa, oppure se vuoi contattami in privato, scusami ma sai, quando dedichi tutto il tuo tempo libero in una iniziativa, leggere queste critiche fa rabbia, per il resto non entro nei meriti, siamo abituati a lavorare solo ed esclusivamente nel nome di Gesù nostro Signore e personalmente non faccio parte di nessun movimento, buona giornata con Gesù.

Anonimo ha detto...

Buon giorno, sono Giuseppe Filippis, scrivo un post perchè mi sento di dover esprimere la mia opinione...inviterei le persone che fanno della critica distruttiva un loro hobby a informarsi prima di parlare....giusto cosi per poter esprimere la loro idea o posizione su reali dati e non sul sentito dire o su chiacchere da bar o piazza....inviterei a tal proposito queste persone ad avvicinarsi all'oratorio per vedere con i propri occhi le attività parrocchiali che vi si svolgono... coinvolgendo sempre un numero maggiore di ragazzi e di genitori... e dove ci sono tanti volontari come me che cercano di dare il massimo impegno, sacrificando spesso il loro tempo libero sottratto al lavoro o alla famiglia, è vero a volte si sbaglia in qualcosa....ma sbaglia chi fa....non chi non fà.... Sellia Marina ha bisogno di avere unite le forze per cercare di creare cose meravigliose...infatti di queste cose sellia marina ne ha viste...ma serve l'aiuto di tutti...Criticare è facile...troppo facile...il difficile è dimostrare il contrario con i fatti....non con le parole....!!!!!!

Franco Amelio ha detto...

In quanto impegnato da anni nell'organizzazione della festa di S. Nicola scrivo in risposta ai vari anonimi che hanno espresso delle critiche a riguardo. Quest'anno la festa ha contribuito alla realizzazione di un grande progetto, che è già una realtà di riferimento della nostra comunità, quale l'oratorio S. Nicola. I lavori di ristrutturazione e di messa in sicurezza dell'edificio costituiscono un impegno oneroso che tuttavia la parrocchia non ha esitato ad intraprendere, in ragione del grande contributo che questa realtà può fornire alla crescita del nostro paese. Sellia Marina non ha bisogno dello svago e del divertimento fine a stesso, come qualcuno ha scritto nei precedenti commenti, ma ha evidentemente bisogno di crescere e di migliorare, anche attraverso l'impegno educativo e le esperienze formative che l'oratorio riserva ai giovani e meno giovani della comunità.
Alla realizzazione di questo ambizioso progetto ha contribuito la festa patronale e possiamo contribuire tutti, senza esclusioni. Non esistono gruppi o associazioni riservate, chiunque può prendere visione della realtà dell'oratorio e fornire un apporto concreto per il suo miglioramento.
Le critiche anonime e prive di riscontro con la realtà non forniscono alcun contributo al bene comune, l'impegno reale della collettività si. Siete tutti chiamati a partecipare.
Franco Amelio.

Anonimo ha detto...

Allora , fate le commedia ?? Perfetto , trama ,partecipanti , ruoli tutti decisi fra di voi!
Festa di San Nicola ?? sono tre anni che vi celate dietro a della cavolate per sconvolgere una delle feste patronali piu belle del comprensorio ! DA TUTTE LE PARTI ARRIVAVANO A SELLIA MARINA , adesso nn viene nessuno!
TUTTI I PAESI portano grandi nomi persino la nostra frazione di URIA l'organizzazione meglio di VOI.
La gente ha bisogno di LEGGEREZZA , nn dei vostri progetti del cavolo!
L'oratorio lo tenete aperto solo Per voi , se qlc fa richieste o altro il nostro caro prete da il diniego!
LA RISPOSTA VI È STATA FORNITA DALLA
POPOLAZIONE CARO DON GIUSEPPE ,FRANCO E ROSARIO , quanto avete raccolto dalla offerte ?? QUASI ZERO , la gente nn ha fiducia nel Vs operato! Forse anche queto comitato festa deve eseere cambiato , abbiamo cambiato una Amministrazione possiamo cambiare anche questo,
forza Sellia marina.

Anonimo ha detto...

Buongiorno Emilio, anche se la notiizia è nn molto recente , credo che il mio post debba essere scritto qui e non su altre notizie piu recenti pubblicate sul
Tuo blog.Molti di noi hanno avuto la cosiddetta "sospensiva" da parte del TAR ( dietro pagamento di spese varie ai nostri legali, qui si paga tutto) , ed a fine settembre dobbiamo smontare i locali, molti di noi si sn attivati per fare la procedura dell'annualità ( anche questa molto lunga ed a pagamento) ma , a prescindere da queste cose mi vorrei soffermare su alcuni locali/stabilimenti balneari del ns territorio.ABBIAMO LICENZE che vanno dal 1 giugno al 30 settembre , come mai molti chiudono al 30 di agosto ? Mi riferisco in particolar modo al lido ASSO DEI FIORI CHE PER BEN 2 anni apre a luglio e chiude ad agosto ! Se n sbaglio siete voi che chiedete i sacrifici a noi operatori , per poi essere i primi a chiudere ! La stagione deve essere portata avanti da tutti ! Caro assessore (" sono uno di voi") dovresti essere d'esempio sia in termini di legalità , sia in termini di esempio commerciale , invece ... Tutto fumo!!
Il prossimo anno dovrete fare il
Regolamento del
PIANO SPIAGGIA : licenze dal 1/6 al 39/09 poi cosa farete?? Poi in sede comunale , nei consigli cosa continuerete a chiederci ?!? T tenere aperto 4 mesi mentre tu Zitto zitto ti fai i 30 giorni migliori !
FATTI CARA GIUNTA MAURO E NON PUGNETTE!

Anonimo ha detto...

Caro Assessore all'Ambiente è vero che i lidi hanno la stagionalita'e devono smontare, ma che ne dici se imponi anche hai tuoi familiari di demolire la parte che da 30 anni ti impongono di demolire....e i tuoi amici della giunta cosa fanno...tutto tace. Questo significa rispetto delle leggi a Sellia

COPYRIGHT

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.