24 luglio 2014

La leggenda della Pietra di San Pancrazio. Gallelli docet

La Pietra sacra di San Pancrazio. Il primo a sinistra è il sindaco Domenico Gallelli. 

Ci sono storie e leggende. Leggende che diventano storie. E storie che si guadagnano la dignità tanto auspicata di aver contribuito a cambiare il corso della storia. Ma ci sono anche leggende che si rinnovano. Che, con il tempo, migliorano fino a raggiungere il sospirato sogno di vivere nel futuro ciò che non hanno vissuto. Di essere ciò che non sono mai state. Di fare i miracoli senza essere state mai tirate in ballo.
È il caso di Zagarise. Del suo santo protettore, San Pancrazio, e del suo giovane sindaco e avvocato, Domenico Gallelli. Quasi avvocato, quasi laureato, quasi. Geometra, comunque.
San Pancrazio, vescovo, vissuto nel I secolo dopo Cristo, ai tempi di Caligola, imperatore di Roma. Patrono di Taormina e di altre città siciliane ed italiane, tra cui Zagarise. Ma qui, nel catanzarese, si è guadagnato un salto nella storia. Una salto millenario. Pare, secondo le ultime scoperte della nuova Amministrazione, si sia reincarnato in se stesso salvando l’antico borgo dagli assalti dei lanzichenecchi nel XVI secolo. Spossato dall’immane fatica, la leggenda vuole che si sia appoggiato ad un sasso che, sentendosi toccare dal Santo, abbia preso il colore del suo mantello, verde naturale e marrone ruggine. Una leggenda sacrosanta. Più che leggenda, sacra e santa. Questa pietra, rimasta senza colpo ferire e per tanto tempo assopita dall’eternità delle stagioni, nei giorni scorsi è stata solennemente trasportata, con tanto di badile ed escavatore, fino alla piazza principale del paese.
Ci resterà altri mille anni. Quando nel prossimo futuro si dirà che San Domenico Gallelli, nell’atto di salvare il paese dagli attacchi politici del suo predecessore, abbia da solo trascinato la Pietra sacra. E che, grondante sudore, abbia, questa volta lui, preso i colori dell’alloro impressi nella roccia. Santo e avvocato in un colpo solo. Più di un miracolo, una leggenda zagaritana.

59 commenti:

domenico dragone - segrate- milano ha detto...

sicuramente qualcuno di Zagarise sta aspettando un mio commento su questo avvenimento che a ....... a dopo il mio commento non vorrei che qualche studioso o discendente dei
Lanzichenecchi mi viene in sogno ...

Anonimo ha detto...

finalmente la pagliacciata è finita, grazie a Emilio Grimaldi.
far diventare un luogo di culto e di preghiera , ma stiamo scherzando?

Anonimo ha detto...

che figura meschina far passare un masso che va e viene dal paese, e farlo passare come luogo sacro.

Antonio ha detto...

ma vi rendete conto di cosa avete fatto? avete offeso chi veramente ha fede, se si vuole andare a pregare le chiese non ci mancano , altro che luogo di culto e di preghiera, vergognatevi.
cosa avreste scritto se questo schifo lo avrebbe fatto Raimondo e la sua amministrazione? cosa è successo nessun commento da parte della maggioranza, nessuno vuole commentare? scommettiamo che adesso diranno che non è più bravo il giornalista Grimaldi? ho letto e riletto l'articolo e non posso fare a meno di fare i complimenti, anche cliccando sulla parte segnata si può leggere la storia di San Pancrazio.

daniela ha detto...

ahahhahahahhaah è assurda questa storia....!!!!...non ci posso credere

Anonimo ha detto...

a me sembra una impresa edile non una amministrazione comunale hahahahahah

Anonimo ha detto...

PER FAVOREEEE RIMETTETE LA PIETRA AL SUO POSTO NON FATECI RIMPIANGERE SUBITO DI AVERVI DATO FIDUCIA CON IL NOSTRO VOTO
VEDERE LE FOTO DELLA PIETRA TRASFORMATA IN TAVOLO DA PIZZERIA MI FA STAR MALEEE

Mario ha detto...

Finalmente e grazie al giornalista l'Url di emilio grimaldi la verità sulla pietra che si voleva far passare come luogo di culto e di preghiera è saltata fuori
ZAGARISE IL PAESE DEI BOCCALONI

Maria ha detto...

hanno coinvolto pure il prete a questa farsa della pietra durante la festa di san pancrazio la statua ha fatto una sosta è il nostro prete l'ha pure benedetta , evidentemente tanto di sacrilegio non era , la prossima volta cosa vi inventate?

UNO CHE NN TI AMMIRA ha detto...

Sii critico, ironico e propositivo, ma mai offensivo.
E ricorda: nei prossimi post potresti incapparci pure tu.
A TE CHI LO DA' IL DIRITTO DI SCRIVERE :
QUASI AVVOCATO, QUASI AVVOCATO E QUASI GEOMETRA??
CHE TU COMMENTA LA PIETRA E L'OPERATO CI PUO' ANCHE STARE
MA HAI MESSO DELLE REGOLE SU!!!!!!
NN POSSIAMO SCRIVERE SOLO QUELLO CHE TI PIACE!!!!!
VA ZAPPA

eg ha detto...

Non volevo essere offensivo. 5 punti esclamativi.
Se il sindaco si è offeso mi scuso con lui. Ma lui è un personaggio pubblico e dovrebbe accettare le critiche derivanti dalle cose ambigue.
Sei tornata, tu che non mi ammiri, mi fa piacere.
Buona serata al lume di Facebook

Anonimo ha detto...

Proprio così...si decide di spostare una pietra ritenuta sacra, ma da chi? prelevata da un luogo in cui è avvenuta la leggenda più che leggenda la definirei la farsa della leggenda,per posizionarla in un giardino pubblico e ora lo vogliono far passare per un luogo di culto e di preghiera,un ottima scelta direi, credo che di meglio non si potesse fare. Ma mi chiedo quale mente eccelsa abbia deciso di metterla proprio là ma questo sasso serve come da tavolino per poterci mangiare la pizza... Oh mio DIO!!! ma nemmeno sulle cose più semplici e banali si fa la giusta scelta... e meno male che questa Amministrazione a disposizione un ARCHITETTO!!! è l'ingegnere che fine ha fatto ? come mai il museo è stato chiuso?forse cercate una persona capace da rimpiazzare la persona colta e preparata che avevamo fra i vostri elettori? o aspettate che San Pancrazio vi illumini. un ringraziamento fa fatto al giornalista Grimaldi per la ricerca che ha fatto su San Pancrazio,smentendo con date certe e storiche la farsa dei Lanzichenecchi

Anonimo ha detto...

INFATTI NON SCRIVE SOLO QUELLO CHE GLI PIACE; UNA PARTE DI LETTERA CHE GLI HANNO SPEDITA...........
( Questi i fatti. Lasciamo a lei Dott. Grimaldi di valutarli. Noi riteniamo che un buon giornalista se è in possesso di immagini che possono documentare inadempienze da parte della pubblica amministrazione semplicemente le deve pubblicare dando, naturalmente, a tutti la possibilità di replicare, di chiarire di fornire la propria versione dei fatti. Se la stampa rinuncia a questa sua prerogativa non ha ragione di esistere o dovrà limitarsi a trasmettere sagre paesane.

Pietro Damiani, consigliere comunale di opposizione
Fabrizio Mangone Marino, consigliere comunale di opposizione
Domenico Gallelli, consigliere comunale di opposizione
Carmela Morrone, consigliere comunale di opposizione
Pancrazio Mangone, segretario PD di Zagarise
( più che sagre paesane questa è una farsa paesana ) è stato il sindaco a non smentire come riportato sul giornale " sfida fra due donne e un avvocato ) e chi sarebbe l'avvocato? dove hai letto quasi geometra? il sindaco è geometra , infatti il giornalista deve scrivere e dare notizie.

domenico dragone - segrate- milano ha detto...

da quando il sindaco Domenico Gallelli è avvocato? forse è un laureando quasi avvocato ? quasi laureato, dove ha letto quasi geometra? rilegga c'è scritto ( Geometra, comunque)
perchè non fai commentare le persone interessate, siccome ci conosciamo molto bene il sindaco essendo un personaggio pubblico deve accettare le critiche o gli andavano bene solo quelle fatte al sindaco Raimondo? dovresti leggere tutti gli articoli su Zagarise dopo sicuramente lo ammirerai di più.

marinella ha detto...

il sindaco Gallelli non ha ancora sistemato il sito del comune, forse aspetta un miracolo da San Pancrazio, ma la curia è stata avvisata del luogo di culto che si sono inventati ? questa è una offesa per le persone devote, se dobbiamo andare a pregare a Zagarise ci sono 2 chiese.

Anonimo ha detto...

questo è vero giornalismo riportare notizie, e fatti con prove alla mano dove nessuno può smentire, vorremmo leggere anche dei commenti da parte del sindaco e dell'assessore alla cultura , sia per quanto hanno fatto intendere che era avvocato sia per la grande passione sulla storia di San Pancrazio e sui Lanzichenecchi, all'anonimo ( UNO CHE NN TI AMMIRA ha detto...) un consiglio non ti fare portavoce di nessuno almeno firmati, perchè oltre a fare una bruttissima figura la fai fare al sindaco e ai vari componenti della coccinella, in quanto loro hanno sempre scritto che Emilio è un grande giornalista, certamente che noi che prima venivamo derisi adesso gongoliamo , evviva Raimondo.

lucia ha detto...

dottor Grimaldi si ricorderà cosa avete scritto sull'assunzione come cuoca della sorella dell'ex sindaco Raimondo? ( https://www.facebook.com/photo.php?fbid=167434146644855&set=t.100000123 altri 2.

Emilio Grimaldi l'avvocato e la sorella. il sindaco e la cuoca. c'è abbastanza materiale per girarci un film....
16 aprile 2011 alle ore 21.14 · Non mi piace più · 4

Rosanna Bergamo Garcea Emilio...ahahahahah,una beautiful nostrana??
16 aprile 2011 alle ore 21.19 · Non mi piace più · 1

Emilio Grimaldi perchè no?
16 aprile 2011 alle ore 21.21 · Mi piace · 1

Emilio Grimaldi e poi verrebbero pure pagati senza pesare sulle finanze pubbliche...
16 aprile 2011 alle ore 21.22 · Non mi piace più · 3

Domenico Dragone questo accade a Zagarise, il paese dell'olio .....per oliare bene anche le parti intime.
16 aprile 2011 alle ore 21.28 · Mi piace · 3246829&type=3&theater )
per diritto di cronaca e vorremmo i vostri pareri anche su quello che sta succedendo adesso con il nuovo sindaco Domenico Gallelli;
( Intanto Gallelli ha piazzato il cugino dell'assessore all'ufficio tecnico, il nipote di un altro assessore agli impianti. Il fratello è stato pagato. La pro-bruno accontentata. Il presidente del centro anziani,fratello di un assessore. Fa lavorare il figlio.. ci vorranno altri tecnici e ingegneri e avvocati
Ottimo
il suo amico Dragone nella sua pag.facebook ci sono state minacce sotto intese , ha risposto a un commento il fratello di un assessore, ecco cosa risponde per l'assunzione del figlio? ( Antonio Mangone Vorrei vedere la tua faccia da vicino per dirti quello che penso di te e di qualche tuo informatore fasullo.
19 luglio alle ore 21.28 · Mi piace · 1

Antonio Mangone Volevo spiegartelo da vicino, ma visto che insistito su questo punto, te lo spiego adesso!! Mio figlio è un imprenditore regolarmente iscritto che paga le tasse, ed in 10 anni non ha mai avuto l'onore di svolgere un lavoro per conto del Comune. E' qual'è adesso lo scandalo se dovesse ottenere qualche considerazione? Se gli viene affidato qualche incaricato, lo si fa solo per giustizia e non perché è figlio del Presidente del Centro Anziani, anche perché la carica di Presidente la svolgo da molti anni. Credo di essere stato chiaro!! E non torniamo più su questo argomento. Per quanto riguarda l 'operato della nuova Amministrazione sono del parere che dovresti giudicarla da qui a qualche anno e non dopo due mesi dalla'insediamento. Comunque sono problemi tuoi purché non metti in mezzo più la mia persona e quella di mio figlio poiché siamo persone serie, oneste e rispettabili, e tu dovresti saperne qualche cosa.
ma sbaglia a dire che non ha mai lavorato con la vecchia amministrazione, . non è vero che il figlio non ha lavorato con il comune, ha realizzato l'impianto di illuminazione a largo san nicola, in sub appalto dal suocero!!! e per la farsa sulla pietra tutti hanno fatto credere che sia vera, è giusto dire la verità e la ringrazio per l'articolo che ha fatto .

franco ha detto...

ci sono state persone della Pro Loco che hanno detto che questa è la pietra di San Pancrazio, perchè non ci forniscono notizie in merito.
forse il giardinetto in piazza Aldo Moro deve essere un luogo di bivacco e non come hanno cercato di far passare questa amministrazione un luogo di culto e di preghiera, San Pancrazio è stato ucciso perchè? e adesso dovremmo adorare una semplice pietra, ma jiati curcatevi.

Anonimo ha detto...

bene bene bene , smentito quello che ha detto il fratello dell'assessore dicendo che il figlio non ha mai lavorato con la vecchia amministrazione( ha realizzato l'impianto di illuminazione a largo san nicola, in sub appalto dal suocero!!! ci sono le fatture o dobbiamo pensare che è un lavoro in nero?

Anonimo ha detto...

questo commento non dovevi metterlo , cosi hai bloccato le cazzate che avrebbero ancora scritto su Grimaldi , loro che non perdevano occasione di scrivere contro di noi, siccome non hanno niente da replicare in quanto questo articolo è scritto molto bene e documentato con date certe ( Anonimo ha detto...
INFATTI NON SCRIVE SOLO QUELLO CHE GLI PIACE; UNA PARTE DI LETTERA CHE GLI HANNO SPEDITA...........
( Questi i fatti. Lasciamo a lei Dott. Grimaldi di valutarli. Noi riteniamo che un buon giornalista se è in possesso di immagini che possono documentare inadempienze da parte della pubblica amministrazione semplicemente le deve pubblicare dando, naturalmente, a tutti la possibilità di replicare, di chiarire di fornire la propria versione dei fatti. Se la stampa rinuncia a questa sua prerogativa non ha ragione di esistere o dovrà limitarsi a trasmettere sagre paesane.

Pietro Damiani, consigliere comunale di opposizione
Fabrizio Mangone Marino, consigliere comunale di opposizione
Domenico Gallelli, consigliere comunale di opposizione
Carmela Morrone, consigliere comunale di opposizione
Pancrazio Mangone, segretario PD di Zagarise
( più che sagre paesane questa è una farsa paesana ) è stato il sindaco a non smentire come riportato sul giornale " sfida fra due donne e un avvocato ) e chi sarebbe l'avvocato? dove hai letto quasi geometra? il sindaco è geometra , infatti il giornalista deve scrivere e dare notizie.
25 luglio 2014 21:57

Anonimo ha detto...

anche sulle pagine facebook ognuno dice la sua su questo articolo;
Rosanna Catalano Perché infangare un giovane con tutte le buone intenzioni? Non capisco !
Ieri alle 14.57 · Mi piace · 1

Domenico Dragone dove hai letto che si sta infangando qualcuno? ( "LA PIETRA DI SAN PANCRAZIO" diventerà un vero e proprio luogo di culto e di storia..... questo chi l'ha scritto )? ma hai letto le date di nascita e morte di San Pancrazio? ma quale Lanzichenecchi, ma quale storia? per fortuna che l'articolo e ben fatto, ma queste farse le trovi buone intenzioni ? non credi che le persone che credono in Dio si potrebbero offendere , se devono pregare a Zagarise ci sono due bellissime chiese , quali sarebbero le buoni intenzioni? ma la curia è stata informata ? se vogliamo continuare un dialogo serio con date certe allora va bene se no lasciamo da parte questa pagliacciata.
4 min · Mi piace · 1

Anonimo ha detto...

il sindaco Gallelli non ha mai smentito che non era avvocato idem la giornalista che ha scritto l'articolo, che era di parete ce ne siamo accorti da un bel po di tempo, non ha mai perso tempo a scrivere a loro favore e sempre presente a scrivere contro Piero e la nostra amministrazione,( la ditta assume la sorella del sindaco, è polemica)( discarica, sindaco denunciato ) ( sindaco per nulla democratico ) e altro

cosa scriverete su questa amministrazione sulle assunzioni che stanno facendo, si sta scommettendo e la danno al 99,9 chi andrà al museo . persona prima con Raimondo compreso il padre ora salita sul carro dei vincitori chi sa come mai ?

Antonio ha detto...

ho letto e riletto l'articolo della giornalista Rosanna Bergamo ( Francesca Tobruk insieme all'amministrazione guidata dal sindaco Domenico Gallelli si è impegnata perchè il masso posto in località cappelle jennerisi, tornasse in paese dopo numerosi tentativi falliti.
ma quali sono stati i tentativi falliti?
la pietra non è mai stata in paese , quindi perchè far credere che era in paese? e adesso si è fatto di tutto per far tornare cosa? mi si consenta di dire che è ora di finirla raccontando balle su balle, altro che discesa dei Lanzichenecchi qualcuno dovrebbe veramente tornare sui banchi di scuola e imparare la storia e la vita di San Pancrazio.

Vincenzo ha detto...

il giornalista non è più bravo quando inizia a scrivere verità a loro scomode.

Anonimo ha detto...

Ma chi aveva mai provato a prenderla???? Mai nessuno. Gli amministratori l'hanno presa ,l'hanno usata come sedile e tavolino per distribuire la pizza. E meno male che le feste non gli piacevano. M a le loro panzer dicono altro

Anonimo ha detto...

LA GIORNALISTA ANCHE QUESTA VOLTA HA FATTO FLOP
COSA SCRIVE ANCORA ? QUESTO SAREBBE UN LUOGO DI CULTO E DI PREGHIERA ?
COSA S'INVENTERANNO PER APPARIRE? QUALCUNO AVEVA DETTO CHE GLI ASINI VOLANO A ZAGARISE, AVEVA RAGIONE QUI OLTRE GLI ASINI SI SPOSTANO LE PIETRE , FACENDOLE PASSARE PER SACRE, MA LA CHIESA DA QUANDO FA PREGARE I FEDELI SU QUESTO TAVOLO DI PIETRA, PORTATECI PIZZA E BIRRA

lucia ha detto...

Dottor Grimaldi ho letto su una pagina facebook (
il Santo Pancrazio di Taormina e Canicattì è più abbronzato di quello di Zagarise come mai ? eppure il Santo è sempre quello? http://www.arcipreturataormina.org/?attachment_id=2846

s.pancrazio non è sempre quello?
è sempre lui il Patrono , non è che bisognerà riscrivere la storia del Santo o cambiare la statua ? come mai a Zagarise è diverso ? grazie se ci può dare notizie o un suo cortese parere.

Anonimo ha detto...

ancora una volta il duo Grimaldi e Dragone portano scompiglio nel nostro paesino di montagna Zagarise.
appurato che raccontano fatti con relativa documentazione, chi di questa amministrazione comunale vuole replicare? forse l'assessore comunale esperta di storia? qualche assessore, perchè non lo dovrebbe fare anche il sindaco? possiamo dire che adesso siamo noi a gongolare?
perchè non commentano quelli della coccinella,lasciamo da parte la giornalista che è schierata dalla vostra parte e non perdeva occasione di scrivere contro di noi, ma siamo sicuri che il Dragone e Grimaldi continueranno a deliziarci pure a noi con i loro scritti.

Anonimo ha detto...

ma vogliamo mettere in discussione le grandi capacità organizzative del nostro grande Piero Raimondo affiancato da persone veramente competenti come Gianfranco Timpani e Adele Guzzetti, con questo articolo l'attuale amministrazione comunale

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto... Continua )
ma vogliamo mettere in discussione le grandi capacità organizzative del nostro grande Piero Raimondo affiancato da persone veramente competenti come Gianfranco Timpani e Adele Guzzetti, con questo articolo l'attuale amministrazione comunale non sa quali pesci pigliare, se eravamo in Aprile non ci avremmo caso, pensando che era una burla da pesce d'Aprile ,ma con questa pietra hanno toccato il fondo,possibile mai che nessuno della coccinella non replica eppure non perdevano occasione per fare volantinaggio e deridere l'avversario, con noi c'era sperpero con loro? ma che musica suonerete per la festa della Transumanza ? musiche di Back ? volete che si addormentano tutti compreso gli animali, anche la festa della Transumanza dottor Grimaldi è una delle tante feste volute da Piero, prima criticavano e ora si prendono il merito, ma saprà fare qualcosa di suo questa amministrazione comunale?

Anonimo ha detto...

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 06 Giugno 2014 12:26 )http://www.zagarise.info/ portale ufficiale del comune di Zagarise.

come mai a oggi nessuno ha sistemato il sito del comune ? mettete un avviso "cittadini, stiamo facendo il possibile per sistemarlo, stiamo lavorando per voi , se non ci riusciamo chiederemo a San Pancrazio il miracolo.

giuseppe ha detto...

se lo devono sistemare loro il sito non lo vedremo mai, secondo me arriverà prima il miracolo.

Anonimo ha detto...

mi piace quello che ha scritto ..sta pietra ha fatto parlare un po a tutti, adesso la stanno annaffiando forse pensano che cresca .
ma non erano loro che si preoccupavano se la gente dei paesi vicini ridevano di noi, ma adesso cosa pensate che stanno facendo ? ma leggete la data della nascita e morte di San Pancrazio , ma perchè non ci fornite notizie che San Pancrazio è venuto a Zagarise ? ma quando? dimmi dimmi quando quando, ma l'assessore alla cultura cosa dice? e il sindaco? vorrei un suo parere spassionatamente dottor Grimaldi ho visto le foto del Santo ma non si assomigliano per niente, uno bianco e uno scuro , forse l'aria di Zagarise lo avrà impallidito o sarà stato il sole della Sicilia a abbronzarlo ? poi i pittori e scultori di un tempo passato piaceva anche a loro bivaccare e bere tanto

Anonimo ha detto...

ma che fine hanno fatto quelli che criticavano l'operato della vecchia amministrazione, forse ascoltando le musiche che hanno scelto per la festa della transumanza si sono addormentati, questo articolo li ha distesi, stanno meditando come riportare la pietra dove era, qualcuno ha scritto di disgrazie e lutti per i profanatori, si la pietra viene spesso innaffiata, l'amministrazione comunale sindaco compreso voleva farne un luogo di cultura e di preghiera , ma su questo sasso?

Anonimo ha detto...

voglio rinfrescare un poco idee a tutti quelli anonimi che tutti di un colpo si sentono offesi, per il fatto che la pietra della leggenda è stata trasferita in paese.So benissimo che tutti questi anonimi sono elettori della lista quadrifoglio,e pur di descriminare questa scelta fatta dall'attuale amministrazione,additando come un sacrilegio.,vitengo a precisare che lo spostamento della pietra era uno dei progammi che la vecchia amministrazione voleva attuare.poi in riferimento a quello che ha scritto il giornalista Grimaldi, cosi si qualifica lui, anche se devo usare la sua stessa terminologia che ha usato nei confronti di Gallelli, definendolo quasi avvocato, io mi permetterlo di scrivere che lui è un giornalista senza giorrnale, in quanto da una vita compro la gazzetta del sud, è non ho mai visto un suo articolo.dunque dicevo non c'è bisogno di raccontarci la storia di san pancrazio, sappiamo benissimo che era di taormina, e tutto quello che si racconta sono leggende, paesane.comunque se vuole conoscere meglio la storia di san pancrazio chiede ad adele guzzetti che su un post su face-book la descrivecva dettagliatamente..mi dispiace non poterlo mettere quà , in quando non si trova piu..poi per ultimo voglio dire anche la mia..se gli errori che si additano a questa amministrazione sono questi che il dragone e compgnia bella dicono..mi sa che Gallelli batterà il recordi di Turinu Bulotta che è stato sindaco per 20 anni

domenico dragone - segrate- milano ha detto...

rispondiamo a uno che ha la mente fresca o altro ( Anonimo ha detto...
voglio rinfrescare un poco idee a tutti quelli anonimi che tutti di un colpo si sentono offesi, per il fatto che la pietra della leggenda è stata trasferita in paese.
se metti nome e cognome o i mail ti rispondo volentieri visto che citi il mio nome , se vuoi scrivimi domenico.dragone55@alice.it fino a oggi nessuno mi ha risposto sugli errori che ho notato fino a oggi e mi piacerebbe che qualcuno rispondesse, sugli articoli del giornalista Grimaldi ti suggerisco di comprare i giornali non fermarti solo alla gazzetta del sud, perchè non ci spiega come mai è stato definito quasi avvocato? come mai non ha mai smentito la notizia che era avvocato ? dimenticavo leggi solo la gazzetta del sud.

marinella ha detto...

che sapete che san pancrazio è quello di taormina avete fatto un bel passo avanti , un'altro lo farete quando leggerete più giornali, o guardate qualche servizio anche sulla rai detto questo e dopo essermi rinfrescata dopo il commento sopra , farebbe bene prima di scrivere altro di consultare tutti quelli della coccinella perchè dai loro scritti e commenti hanno sempre elogiato l'operato del giornalista Grimaldi, come ora lo stanno facendo con la giornalista del Quotidiano , non è che i giornalisti vengono usati e quando scrivono cose a loro sfavorevole non sono più dei bravi giornalisti, vedi se fra questi nomi ne ricordi qualcuno ( Questi i fatti. Lasciamo a lei Dott. Grimaldi di valutarli. Noi riteniamo che un buon giornalista se è in possesso di immagini che possono documentare inadempienze da parte della pubblica amministrazione semplicemente le deve pubblicare dando, naturalmente, a tutti la possibilità di replicare, di chiarire di fornire la propria versione dei fatti. Se la stampa rinuncia a questa sua prerogativa non ha ragione di esistere o dovrà limitarsi a trasmettere sagre paesane.

Pietro Damiani, consigliere comunale di opposizione
Fabrizio Mangone Marino, consigliere comunale di opposizione
Domenico Gallelli, consigliere comunale di opposizione
Carmela Morrone, consigliere comunale di opposizione
Pancrazio Mangone, segretario PD di Zagarise
( più che sagre paesane questa è una farsa paesana ) è stato il sindaco a non smentire come riportato sul giornale " sfida fra due donne e un avvocato ) e chi sarebbe l'avvocato? dove hai letto quasi geometra? il sindaco è geometra , infatti il giornalista deve scrivere e dare notizie.

Antonio ha detto...

dottor Grimaldi sono Antonio, vorrei che rimettesse il mio commento ;
Antonio ha detto...
ho letto e riletto l'articolo della giornalista Rosanna Bergamo ( Francesca Tobruk insieme all'amministrazione guidata dal sindaco Domenico Gallelli si è impegnata perchè il masso posto in località cappelle jennerisi, tornasse in paese dopo numerosi tentativi falliti.
ma quali sono stati i tentativi falliti?
la pietra non è mai stata in paese , quindi perchè far credere che era in paese? e adesso si è fatto di tutto per far tornare cosa? mi si consenta di dire che è ora di finirla raccontando balle su balle, altro che discesa dei Lanzichenecchi qualcuno dovrebbe veramente tornare sui banchi di scuola e imparare la storia e la vita di San Pancrazio.
27 luglio 2014 15:39

ho letto sopra che finalmente hanno capito che San Pancrazio è quello di Taormina certamente dopo tutto quello che circola su facebook per la pagliacciata della pietra , allora cosa ha scritto la dottoressa Tobruk? quando mai la pietra è stata in paese? ma quale ritorno, ma quali lanzichenecchi sono venuti a zagarise, noi non dobbiamo chiedere niente a Adele Guzzetti anche se credo che sia più preparata di altre persone, se l'avrebbero fatta spostare loro la pietra stai sicuro che quelli della coccinella compreso il sindaco Gallelli avrebbero chiamato il giornalista Grimaldi per informarlo pregandolo di scrivere qualcosa , se in pochi mesi sono nell'occhio del ciclone per gli errori che stanno facendo altro che batterà il record di Bulotta, è già tanto se riesce a finire il mandato.

Anonimo ha detto...

per rinfrescare la memoria a qualcuno , e vi consiglio di andare a leggere tutti gli articoli che il giornalista Grimaldi ha scritto su Zagarise e mi raccomando leggete tutti i commenti:
Anonimo Pietro Damiani ha detto...
Come capogruppo della minoranza,mi sento in dovere di fare alcune precisazioni. L'opposizione consiliare è presente ed è forte e coesa. Noi facciamo semplicemente il nostro dovere nel rispetto del mandato elettorale. Il nostro ruolo, che una parte del popolo ci ha assegnato, è quello di fare anche il controllo politico-amministrativo. Noi siamo tenuti a contrastare e denunciare pubblicamente tutte le cose che non vanno, e vi assicuro che ce ne sono tante. Nonostante una chiusura netta da parte del sindaco e di una frangia della maggioramza proviamo ad essere propositivi, ma è difficile dialogare con chi crede che la casa comunale non sia di tutti ma una proprietà privata.
Per quanto riguarda la cuoca, noi non abbiamo mai avuto da ridire sulla persona nè sulla sua professionalità, anzi. Riteniamo sia un'ottima cuoca.Ma questo non è determinante. Il lavoro è un diritto costituzionale di tutti i cittadini, non prerogativa di pochi eletti. Noi abbiamo chiesto che le cose si svolgano nel rispetto delle regole democratiche e dei diritti dei cittadini: tutti devono poter concorrere per avere una possibilità lavorativa, poi vinca il migliore ed il più conveniente per Zagarise.
Agli anonimi che, pur non sapendo nulla e non essendo in grado di smentire nulla, si arrogano il diritto ridire sui nostri comizi o sulle cose che scriviamo e denunciamo, dico che per poter giudicare bisognerebbe prima informarsi per benino. Zagarise sarebbe un paese migliore se tanta gente invece di pensare solo al tornaconto personale si interessasse di più all'attività amministrativa.
Al giornalista Grimaldi faccio i miei complimenti per l'articolo e gli esprimo tutta la solidarietà del gruppo per gli attacchi vergognosi di gente che non ha nemmeno il coraggio di firmarsi.

15 ottobre 2009 21:48

domenico dragone - segrate- milano ha detto...

credo che nessuno vorrà commentare ma è giusto farvelo leggere:
una perla di saggezza ( Gallella Giuseppe mo con questa storia di san pancrazio, fino a quando la mandi avanti,non 'è bisogno che ci illumini tu sulla vera storia di san pancrazio, lo sappiamo tutti che san pancrazio ha vissuto in sicilia,nessuno ha mai detto che c'entra con zagarise, anche a magisano festeggiano come patrona , la madonna il 15 agosto, non mi dire che la madonna centra qualcosa con magisano, e te ne potrei fare un elenco. soltanto che nei tempi remoti, ogni paese di soleva dare un patrone, e poi si raccontavano leggende,zagarise scelse san pancrazio.
14 ore fa · Mi piace · 1

Anonimo ha detto...

le persone che erano presente al prelievo della pietra che poi hanno portato a Zagarise ci possono spiegare del perchè la pietra è stata rotta? il mezzo non ce la faceva a portarla dal troppo peso e si stava ribaltando, e qualcuno ha preso anche delle scaglie per portarsele a casa, verità o leggenda

Pino Timpani ha detto...

Va bene le perle di saggezza, ma si è capito perché tra tutti i santi per Zagarise stato scelto proprio Pancrazio?
Pino

marinella ha detto...

gentilissimo signor Pino da quello che abbiamo letto di perle di saggezza a Zagarise non mancano le allego due commenti scritti da zagaritani solo per avere visto delle persone parlare:
Anonimolunedì, 07 luglio, 2014
ha ragione quello che si fa riconoscere sono quello dei peli nell'uovo, questi sono commenti di alto tenore zagaritano altro che i suoi signor Dragone

( Anonimolunedì, 19 maggio, 2014
Domenico Raimondo Dicono che non c t complotto!!!dovrebbero spiegare cosa si dicevano due candidati sotto l arco della chiesa ieri sera prima del cimizio...pagliacci....


Cristina Faragò Una mezza onorevole ci permette si farci lezioni di politica. .noi vivaimo in Calabria e conosciamo i nostri problemi meglio di xhiunque altro. .per questo il 25 maggio voteremo in massa movimento cinque stelle.
18 maggio alle ore 23.02 · Mi piace · 5

non so il perchè è stato scelto il nome Pancrazio , non credo che faccia riferimento al don Pancrazio ? se rilegge le date i dati non coincidono, ma mi farebbe piacere la sua motivazione grazie

Anonimo ha detto...

strano non vedo commenti dai componenti della coccinella, del sindaco e della sua amministrazione , forse stanno pensando a una nuova reliquia da piazzare poi chiameranno la giornalista gli racconteranno un'altra favoletta e l'articolo è giù in stampa.

Anonimo ha detto...

non rispondono perchè sono stati impegnati alla festa della transumanza,quando faceva le feste Piero Raimondo quelli della coccinella e l'attuale sindaco dicevano che erano soldi sprecati, ora sono soldi benedetti per feste varie, ma il dottor Cristao non fa parte della pro loco? non ci sono conflitti di interesse ? ma la pietra quando la riportate al suo posto ? ci vuole rispondere qualcuno dove era prima la pietra in paese.

Anonimo ha detto...

io una domanda la faccio al sindaco e vice sindaco ( Da qui il diritto sacrosanto di tutti coloro che hanno pagato un servizio di depurazione inesistente di richiedere il rimborso e di ottenere la restituzione dei relativi importi con gli accessori (interessi e rivalutazione), dagli enti che hanno indebitamente riscosso la tariffa di depurazione.
Pertanto, tutti gli utenti interessati possono presentare, a seconda dei casi, all'Amministrazione locale o all'ente Gestore, la richiesta di rimborso allegando le ricevute e gli avvisi di pagamento da cui risultano nel dettaglio gli importi pagati per la tariffa di depurazione e qualora tale richiesta bonaria non avesse effetto gli stessi utenti possono intraprendere le vie legali.
Mi permettono, infine, di segnalare che nella fattispecie trova applicazione la prescrizione decennale e che la restituzione delle somme è dovuta in base alle norme sul pagamento indebito di cui all'art. 2033 e seguenti del codice civile , vi ricordate cosa scriveva il Codacons? il comune deve restituire a ogni famiglia circa 1000 euro, quando ci date i soldi.

maria ha detto...

Giuseppe Dardanoha pubblicato qualcosa sulla‎Coccinella Giovani Per Zagarise
29 giugno · Modificato
LEGGENDARIA PIETRA DI SAN PANCRAZIO:
UN RINGRAZIAMENTO A TUTTI GLI AMMINISTRATORI ED A TUTTI I VOLONTARI, IN PARTICOLARE ALLA NOSTRA CONSIGLIERA DELEGATA ALLA CULTURA FRANCESCA TOBRUK PER AVER FORTEMENTE VOLUTO QUESTA SPLENDIDA INIZIATIVA................
di splendida non noto nulla, dalla consigliera delegata alla cultura vorremmo sapere dove ha trovato le indicazioni per affermare che è questa la pietra dello scandalo ? ci potrebbe spiegare cosa voleva dire dei Lanzichenecchi e poi ha detto che gli piace la storia di San Pancrazio , ma è sicura di quello che dice ? è vero che la pietra è stata rotta in quanto era troppo pesante e il mezzo dove lo avevano caricato si è rotto ?

marinella ha detto...

il nuovo sceriffo di Zagarise non risponde,non ha mai confermato che non è avvocato.
a oggi nessuno ha sistemato la pagina ufficiale del sito del comune
http://www.zagarise.info/index.php?option=com_content&view=article&id=47&Itemid=56 , potete sempre chiedere a Gianfranco persona preparata.

Anonimo ha detto...

un sindaco che aiuta il fratello, il consigliere che aiuta il fratello, persino le assicurazioni rimangono in famiglia.
la vergogna non ha colori politici

Anonimo ha detto...

ai giornalisti Emilio Grimaldi e Rosanna Bergamo vi chiedo di essere obiettivi e di non continuare a difendere l'operato del sindaco di adesso di Zagarise;
leggete cosa riportano nella loro pagina della coccinella,


Coccinella Giovani Per Zagarise
48 minuti fa • Modificato
DOMANI 12-08-2014 VERRA' PRESENTATO UFFICIALMENTE AGLI ENTI PREPOSTI IL PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI UN INVASO COLLINARE IN LOCALITA' ARIA DEL COMUNE DI ZAGARISE, UN RINGRAZIAMENTO DOVEROSO AI TECNICI, ING. BARBERIO, GEOM. PERRI E DOTT. GEOLOGO FARAGO' CHE IN TEMPI RISTRETTISSIMI SONO RIUSCITI A PROGETTARE UN'OPERA DI COSI' RILEVATA IMPORTANZA, ED INFINE UN RINGRAZIAMENTO AFFETTUOSO LO DOBBIAMO A TUTTI QUEI NOSTRI COMPAESANI ESPERTI DEL TERRITORIO CHE HANNO PARTECIPATO SPONTANEAMENTE E DISINTERESSATAMENTE AI CONTINUI SOPRALLUOGHI.
Chi è l’ingegnere Barberio ,

Coccinella Giovani Per Zagarise
26 luglio
DOMENICA 3 AGOSTO IN LOC. BUTURO/TIRIVOLO III FESTA DELLA TRANSUMANZA. VI ASPETTIAMO
Alessandro Barberio non mancherò
28 luglio alle ore 22.13 • Mi piace • 2
Coccinella Giovani Per Zagarise
22 giugno
BRUCIA E COME BRUCIA.........E ANCORA..........
CONSIGLIAMO GHIACCIO ED ACQUAFRESCA!!!
#dallaserieprofessoresseincazzatenire
415Mi piaceMi piace •
Alessandro Barberio cmq per il bruciore di c@@o la cura va benissimo mentre per lo stomaco si consigliano dosi abbondanti di malox plus
22 giugno alle ore 18.17 • Mi piace


Coccinella Giovani Per Zagarise
14 maggio
IL 25 MAGGIO VOTATE IL CAMBIAMENTO
Alessandro Barberio siete proprio una bella squadra forza ragazzi
14 maggio alle ore 15.00 • Mi piace • 2


, UN RINGRAZIAMENTO DOVEROSO AI TECNICI, ING. BARBERIO, ...... un loro amico . bella coerenza

Anonimo ha detto...

Gentilissimi giornalisti , Grimaldi e Rosanna Bergamo (http://giovanizagarise.altervista.org/archivio/rassegna/132.jpg
06/03/2012 - Paolo Raimondo scende in campo con la coccinella
Anche Paolo Raimondo, professionista e cattolico di centro-destra ha deciso di scendere in campo con l'associazione "La coccinella giovani per Zagarise"
Adesso lavora in comune, questa era la coerenza del sindaco Gallella, cosa scrivevate contro la vecchia amministrazione comunale e il sindaco Raimondo?
file:///C:/Users/Domenico/Downloads/determina%20265%20amministrativa%20incarico%20farago%20paolo%20(1).pdf

Anonimo ha detto...

appurato che ci sono tante menzogne da parte di chi ha rilasciato l'intervista alla giornalista Rosanna Bergamo, perchè nessuno di questa amministrazione comunale sindaco compreso non ci dice qualcosa su dove era collocata la pietra in passato? con quale coraggio dite che era già stata in paese?ci vuole rispondere il consigliere che mangiava la pizza e la pietra la usava come tavolino,forse la giornalista non ha capito bene? o come al solito vogliono far passare messaggi inventati di sana pianta?

Anonimo ha detto...

fra non molto ci darà le risposte su questo blog anche il vice sindaco di Zagarise, o il sindaco .
rimaniamo in attesa.
sono curiosa di leggere le loro risposte, ringrazio anticipatamente chi vuole rispondere

Anonimo ha detto...

non vedo risposte da parte dell'amministrazione comunale, sindaco e vice sindaco sono molto impegnati a cosa rispondere,non si ricordano dove era prima la pietra, ma cosa hanno raccontato alla giornalista ?

Anonimo ha detto...

certo se ancora oggi vi ponete il problema se la pietra è sacra o no,vuol dire che veramente siamo alla frutta.

Anonimo ha detto...

ma perchè non buttate via questa pietra, vi siete comprati il cornicello rosso contro il malocchio, ricordatevi di mettere i frammenti della pietra che vi siete portati a casa lontano da foto di San Pancrazio e di altre statue o crocefissi, andate in chiesa e confessate seriamente i vostri peccati, il sacerdote vi potrà benedire o mandare da un buon esorcista, ma ancora a oggi voi credete che noi siamo stupidi e ci abbiamo creduto a questa montatura che il giornalista ha raccontato in modo esemplare, dimenticavo attenti a non cadere e state attenti alle auto.

Anonimo ha detto...

perchè ? lo sapete quante persone muoiono al mondo in questo momento? quando sarà il momento non basteranno gli esorcisti di tutto il mondo, se siete credenti sapete dove andare a pregare, ma come vi è saltato in mente di fare questa pagliacciata.

Anonimo ha detto...


Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio. Ego me baptizo contro il malocchio. Con il peperoncino e un po' d'insaleta, mi protegge la madonna dell'incoroneta. Con l'olio, il sale e l'aceto, mi protegge la madonna dello Sterpeto. Corno di bue, latte scremeto, proteggi questa casa dall'Innomineto

Anonimo ha detto...

qualcuno dice che è stato chiamato i Don xxxxxxxxxxxxx a far togliere il malocchio .

COPYRIGHT

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.