26 luglio 2014

Le felici coincidenze del postino di Girifalco


"Girifalco è al centro del mondo. E precisamente a 3 metri e mezzo dal bar X. Esattamente nel punto dove il cane di X ha appena lasciato un'enorme cacata.” (cit. a memoria. Mi perdonino per le inesattezze l'autore e i lettori). L'ironia sottile e solenne di Domenico Dara scivola sull'uditorio colto e raffinato della libreria Ubik di Catanzaro incuriosendo e appassionando. In occasione della presentazione della sua opera prima: Breve trattato sulle coincidenze, finalista al premio Calvino edizione XXVI, edizioni Nutrimenti.
Protagonista indiscusso il postino del paese. Un uomo solo che colma il vuoto della famiglia, dell'amore e delle amicizie aprendo le lettere dei suoi concittadini. Un reato contro il comune senso del pudore, e anche un reato "anticostituzionale, se vogliamo”, annota Dara.  Eppure, in ogni pagina, in ogni riga, non appare mai antipatico. Ma protetto da un alone di simpateia derivante dal suo altruismo, dal suo essere proteso verso gli altri, verso l'amore e le cose giuste. Emozionante l'episodio di quando su un cancello vede agghindato un fiocco rosa. È il frutto dell'amore di una giovane coppia che lui aveva fatto conoscere. Aveva notato che si guardavano e si cercavano "ma non avevano il coraggio di fare un passo verso l'altro." E lui, che aveva dalla sua il potere della lettera e della scrittura (ha il dono di sapere emulare perfettamente qualsiasi grafia), concede ad entrambi l'occasione di incontrarsi. Un moderno Mercurio, che si prende il lusso di intervenire per cambiare il corso degli eventi. Il messaggio più bello del libro è che “se c'è riuscito lui, indirettamente, figuriamoci quello che possiamo fare noi nella vita di tutti i giorni.”
Ma non è un buonista o un santo. Ma un uomo solo, che ha fatto della sua solitudine una ricchezza. Quanti i dubbi, le riflessioni, le incertezze nell'atto di intervenire con la sua penna. Ho fatto bene o male? Sembra domandarsi in alcune pagine rimaste inedite. Eppure, quando le coincidenze si verificano qualcosa di misterioso e bello e giusto e autentico è accaduto. E questo grazie a lui. A Domenico Dara che lo ha creato. 


Nessun commento:

COPYRIGHT

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.