18 marzo 2013

Valle del Crocchio, la valle dei leaders

La graduatoria pubblicata sul sito della Valle del Crocchio

È un gruppo di Azione locale. Dove “Azione” sta a significare “intervento”. Intervento per lo sviluppo dei luoghi. Perché l’Europa è fatta di tante piccole comunità. Locali, principalmente. Che risiedono in realtà circoscritte. La Valle del Crocchio è la valle di uno dei fiumi più importanti della Calabria. E comprende ben 19 territori del catanzarese. Diciannove comuni dell’Alto Ionio catanzarese, per l’esattezza. Tutti bagnati dal Crocchio, ovviamente. Il Gal “Valle del Crocchio” gestisce l’iniziativa comunitaria “Leader”. Leader +”. Sempre di più. O qualcosa di meno.
Il fondo Feasr (Fondo europeo di sviluppo regionale) localizzato in: “Diversificazione dell’attività agricola” non ha avuto molto successo. Solo cinque le domande presentate, a detta del direttore Pantaleone Mercurio. Tutte finanziate. La graduatoria è provvisoria. Ma sarà definitiva quanto prima. Si tratta dei fortunati “per la creazione e il consolidamento dell’attività turistica”. Tra i quali: Ciurleo Domenico Andrea, figlio dell’assessore provinciale al Personale, nonché ex sindaco di Botricello, Michelangelo Ciurleo;  Azienda agricola Grimaldi Elena e Rita S.s, vice presidente dello stesso Gal; e Traversa Vincenzo, cugino dell’ex presidente della Provincia di Catanzaro e attuale deputato della Repubblica tra le file del Pdl, Michele Traversa, nonché ex presidente del Consorzio di bonifica “Alli punta delle Castella”, recentemente confluito nel Consorzio  “Ionio catanzarese”. Tutte giudicate "ammissibili". Le altre due sono ammesse “con riserva”. Cioè: sono “in attesa di essere iscritte all’albo regionale”.
Valle del Crocchio, la Valle dei leaders nel deserto. 

7 commenti:

Anonimo ha detto...

i soliti fortunati che ricevono aiuti senza poi fare niente.

carmine lepera ha detto...

Ma la magistratura cosa fa????

Anonimo ha detto...

(...)
come possiamo cambiare l'italia se a livello locale (...) in questo modo
Tutti raccomandati, tuttiiiiiiiii

NBb
(...) omissis del blogger

Anonimo ha detto...

ma non cera un post sulla rotonda della petrizia?

Anonimo ha detto...

"Diversificazione dell'attività agricola" cosa centra con la "creazione e il consolidamento dell’attività turistica"? E tutti quelli che ci lavorano al GAL chi li ha messi li? Meriti e demeriti, come sempre...

Anonimo ha detto...

Certo che per la Vice Presidente del GAL non é il massimo della trasparenza.
E poi fanno i moralisti...
Mah!

Anonimo ha detto...

è proprio tempo di chiudere questi carrozzoni che servono soltanto sperperare denaro pubblico e a favorire parenti e amici del comitato d'affari che li gestiscono. Andate a lavorare onestamente!!!! str....

COPYRIGHT

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.