29 agosto 2015

Vincenzo Mazzei revoca tutta la Giunta

Il provvedimento emesso dal sindaco di Petronà, Vincenzo Mazzei

Vincenzo Mazzei, sindaco di Petronà, ha revocato tutta la Giunta da lui nominata nelle ultime elezioni del 2012. Vito Galasso, vicesindaco con delega all’Agricoltura e alla Sanità; Giovanni Capellupo, ai Lavori pubblici e alla Rete idrica; Vanessa Rocca all’Ambiente e alle Pari opportunità. Tutti fuori. In un solo colpo. Secondo voci sempre più assordanti, pare che a costringerlo ad adottare un provvedimento così impulsivo siano state le continue frizioni con il Galasso.
Sessantasette anni suonati. Di cui undici in qualità di primo cittadino (dal 1978 al 1986, e infine dal 2012 ad oggi). Almeno cinque come presidente della Comunità montana della Presila catanzarese. E a passeggio con disinvoltura da sinistra a destra, sedendo anche su qualche poltrona di nostalgica fattura, come quella del Partito repubblicano italiano. E poi di nuovo a sinistra con il Pd di Ciconte e Renzi. 
Una laurea nel cassetto. Mazzei ama la politica. Questo è fuori discussione. E le poltrone. E anche questo è fuori discussione. Per non perderle è disposto a mandare via tutti. Non per sempre, però. Da buon matematico, quale è, sa come dividere ed riunire. Infatti, secondo le previsioni, richiamerà all’ovile Capellupo e Rocca. Ma non Galasso. Galasso proprio no! Ormai sono come due galli un pollaio.

Nessun commento:

COPYRIGHT

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.