19 dicembre 2014

Marlane. Ammazzati due volte



Vent'anni racchiusi in pochi secondi. Quanti sono bastati per citare la formula di assoluzione di tutti gli imputati nel processo di primo grado sullo stabilimento tessile "Marlane" di Praia a Mare. "Il fatto non sussiste" e "insufficienza di prove", questi gli articoli grazie ai quali sono stati prosciolti da ogni accusa. Erano undici, tra dirigenti e responsabili dell'azienda di proprietà del Gruppo Marzotto, gli indagati a vario titolo per omicidio colposo, lesioni gravissime, omissione dolosa di cautele sul lavoro e disastro ambientale. Carlo Lomonaco, responsabile del reparto tintoria, dirigente dello stabilimento ed ex sindaco della cittadina, per lui la procura aveva chiesto dieci anni di reclusione. Silvano Storer, amministratore delegato; Antonio Favrin, amministratore delegato; Jean De Jaegher, amministratore delegato;  Attilio Rausse, responsabile dello stabilimento; Lorenzo Bosetti, vicepresidente esecutivo della società ed ex sindaco di Valdagno (VI); Vincenzo Benincasa, responsabile dell'impianto; Salvatore Cristallino, responsabile del reparto tintoria; Giuseppe Ferrari, responsabile dello stabilimento; Lamberto Priori, amministratore delegato. Infine, il patron dell'impero della stoffa: Pietro Marzotto. Per lui i pubblici ministeri, Maria Camodeca e Linda Gambassi, avevano chiesto sei anni di reclusione.

15 dicembre 2014

La Chiesa di Crotone dovrà risarcire le vittime di Belcastro

La vecchia pagina del sito della diocesi di Crotone Santa Severina dedicata all'ufficio legale che indica come avvocato Aldo Truncè. Lo stesso che difende don Roberto Mastro. Non sarà sfuggito al giudice il fatto che non si può contemporaneamente stare con un piede in due staffe.


Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Catanzaro, Ilaria Tarantino, durante l’udienza di questa mattina, ha rigettato la richiesta di costituzione di parte civile della Curia di Crotone-Santa Severina e contestualmente ha riconosciuta la Chiesa quale responsabile oggettiva del processo a carico di don Roberto Mastro per aver abusato di quindici ragazzini quando era parroco di Belcastro. In altre parole, non poteva non sapere della Pastorale che stava svolgendo un suo sacerdote all’interno del territorio di competenza. Nel contempo ha accettato la richiesta analoga del Comune e delle famiglie delle vittime.

25 novembre 2014

Fogna nell'acqua potabile di Cropani Marina

L'ordinanza di limitazione all'uso dell'acqua potabile emessa dal sindaco Bruno Colosimo

C’è fogna e ferro nell’acqua potabile di Cropani Marina. In termini amministrativi si chiamano “coliformi”. E il sindaco emette un’ordinanza di “limitazione dell’uso per scopi alimentari”.

19 novembre 2014

Il sito dell'Ordine degli avvocati di Catanzaro in balia degli hacker per due giorni

La pagina comparsa sul sito dell'Ordine 

Sta su facebook solo da un paio di giorni. E ha già hackerato decine e decine di siti “occidentali” e “non musulmani”. È la pagina di “Tunisian Security Team”, un’organizzazione non governativa non verificata, che ha tagliuzzato, tra gli altri, anche il sito dell’Ordine degli avvocati di Catanzaro.

COPYRIGHT

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.